Roma Roma - news

Europa League: Astra Giurgiu Roma 0-0| Una soporifera passeggiata senza reti

Astra Giurgiu Roma 0-0. Un pareggio soporifero allo Stadium Marin Anastasovici

Europa League – Alle 19.00 la Roma affronta in trasferta, allo Stadium Marin Anastasovici, l’Astra Giurgiu nell’ultima gara del Gruppo E di Europa League. Prima nel suo girone e dunque già qualificata, la squadra di Spalletti affronta con tranquillità i  rumeni contro i quali ha vinto per 4 a 0 all’Olimpico nella gara di andata.

Spalletti lascia spazio a chi ha giocato di meno in campionato: Totti è in campo dal primo minuto e tra i giovani c’è il ritorno di Vermaelen.

Primo tempo – Nel primo quarto d’ora la Roma conduce la gara con tranquillità e con un buon possesso palla senza però creare occasioni interessanti. Anche i rumeni non appaiono affatto aggressivi: se l’Austria Vienna non dovesse segnare, l’Astra Giurgiu si qualificherebbe anche con questo risultato.

Un distratto Iturbe non consente a Totti di concludere in bellezza le sue azioni, sembra che tra i due manchi il feeling.

Al 33’ i giallorossi vicini al vantaggio con un tiro dalla distanza di Iturbe. Intanto nell’altra partita del Gruppo E c’è da segnalare il vantaggio dell’Austria Vienna per 1-0 sul campo del Viktoria Plzen. In questo caso l’Astra Giurgiu avrebbe bisogno di una vittoria contro la Roma per passare il turno. La gara è un po’ soporifera…

L’unica vera occasione per l’Astra Giurgiu si presenta allo scadere dell’half time con Alibec che prova un gran tiro dalla distanza, ma Alisson non si lascia sorprendere. Il primo tempo si conclude sullo 0-0.

Secondo tempo – Si riparte con la stessa formazione del primo tempo, nessun cambio da segnalare.

 A 5 minuti dalla ripresa viene annullato un gol all’Astra Giurgiu: Alibec supera la difesa e calcia in rete ma l’arbitro ravvisa un fallo precedente su Emerson Palmieri e annulla il vantaggio.

L’Astra si fa più pericolosa, alla ricerca del gol della qualificazione. Al 65’ ancora un’occasione per i rumeni ma Alisson si oppone.

Spalletti effettua un doppio cambio: al posto di El Sharaawy e Strootman entrano Nainggolan e Dzeko, tutti si aspettavano i giovani della Primavera, incomprensibile la scelta del tecnico di Certaldo.

A 15 minuti dalla fine della gara giunge la notizia del pareggio del Viktoria Plzen, esulta il pubblico rumeno perché con questo risultato l’Astra Giurgiu si qualificherebbe.

All’87’ Dzeko sfiora il vantaggio con una zuccata, la palla è fuori di poco. C’è spazio per Marchizza che entra in sostituzione di Palmieri. Nei 4 minuti di recupero viene servita la palla gol a Iturbe in area di rigore ma il paraguaiano sciupa la grande occasione calciando altissimo. La gara si chiude con un pareggio a reti bianche e con l’esultanza dei rumeni che si qualificano secondi nel girone.

FORMAZIONI UFFICIALI
ASTRA Giurgiu (4-2-3-1): Lung; Oros, Lazic, Sapunaru, Fabricio; Seto, Lovin, Boubacar; Budescu, Filipe Texeira; Alibec.
Allenatore: Marius Sumudica

ROMA (4-3-3): Alisson; Bruno Peres, Juan Jesus, Vermaelen, Seck; Emerson, Strootman, Gerson; El Shaarawy, Totti, Iturbe.
Allenatore: Luciano Spalletti

Arbitro: Hüseyin Göçek (Turchia)

Maria D’Auria

 copyright-vivicentro

In merito all'autore

Maria D'Auria

Giornalista campana di adozione romana. Laureata in giurisprudenza, impegnata nel sociale, appassionata di lettura, scrittura, fotografia. Collaboratrice della testata ViVicentro.it, referente per la Regione Lazio. Esperta di comunicazione, cronaca sportiva, inchieste, eventi.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale