Roma Roma - news

Europa League: Viktoria Plzně Roma 1-1| Gol di Perotti su rigore, pareggio di Bakos. Poi la noia

Europa League. Viktoria Plzně Roma 1-1.
Poche emozioni per una Roma incapace di reagire dopo l’illusione di vittoria in partenza. 

Roma- Poche emozioni allo Stadio Města Plzně di Praga dove la Roma incontra la squadra ceca nella prima giornata di Europa League e chiude la gara con un deludente pareggio.

Un rigore trasformato da Perotti al 4’ minuto del primo tempo e il pareggio del Plzně conquistato all’11’, lasciano un po’ di amaro in bocca rispetto alle prospettive di riscatto dopo l’eliminazione dalla Champions League.

Prima l’illusione di una Roma invincibile, capace di segnare subito e di gestire al meglio la gara, poi l’affievolimento della squadra di Spalletti, che lascia spazio agli avversari concedendogli il gol del pareggio, frutto dell’ennesima distrazione di Juan Jesus. Come il replay di tante gare già viste, i giallorossi dopo essere passati subito in vantaggio, si lasciano sopraffare dagli avversari (come contro il Cagliari, come contro la Sampdoria…), incapaci di reagire. Stavolta neppure l’intervento di Super-Totti è riuscito a cambiare il risultato, fermo sull’1-1 del primo tempo.

Primo tempo – La gara si esaurisce nei primi 10 minuti del primo tempo: dopo il fallo netto di Mateju su El Sharaawy che viene atterrato in area di rigore, al 4’ Perotti dal dischetto regala il gol del vantaggio giallorosso. Immediata la reazione degli avversari di fronte a una Roma che si “rilassa” troppo e commette troppi errori concedendo occasioni appetibili ai cechi.

Ne approfitta Bakos che, all’11’ , sfrutta la disattenzione del vicino Jan Jesus e stacca di testa trovando la rete del pareggio.

Viktoria Plzně Roma 1-1

Poi più il nulla. La noia, che ancora una volta prevale sul buon gioco, viene interrotta da una sola azione innescata al 35’ da El Sharrawy: il faraone scarica per Nainngolan che appostato in area, prova la conclusione ma colpisce il palo a portiere battuto.

Secondo tempo – Nella ripresa Spalletti punta su Dzeko, che sostituisce Gerson. Nonostante i tentativi di ripartenza della Roma (che conduce il gioco per buona parte di questa fase), il risultato non si sblocca. Gli avversari tengono testa ai giallorossi, allora Spalletti si gioca la carta Totti al 71’ (in sostituzione del faraone), mentre Florenzi prende il posto di Iturbe.

L’ingresso del Capitano restituisce grinta e iniziative alla squadra, ma non basta: Dzeko & co. non riescono a centrare né il momento né la porta. La gara si conclude con un pareggio, la giusta conclusione per una gara senza personalità. Ora che la scuola è iniziata, Mister Spalletti dovrà studiare di più se vuole ottenere risultati migliori.

TABELLINO

Viktoria Plzně (4-4-2): Bolek; Mateju, Hejda, Hubnik, Limbersky; Kopic, Kaçe, Horava, Zeman (71’ Petrzela); Duris (77’ Krmencik), Bakos (84’ Poznar).
A disp.: Svacek, Reznik, Kovarik, Baranek.
All.: Roman Pivarnik.

Roma (4-3-3): Alisson; Bruno Peres, Fazio, Manolas, Juan Jesus; Nainggolan, Paredes, Gerson (45’ Dzeko); Iturbe (71’ Florenzi), Perotti, El Shaarawy (71′ Totti).
A disp.: Szczesny, Seck, Strootman, Salah.
All.: Luciano Spalletti.

Marcatori: 4’ Perotti, 11’ Bakos

Arbitro: Ruddy Buquet.
Ammoniti: 16’ Mateju, 17’ Duris, 21’ Manolas, 49’ Horava, 51’ Jesus, 61’ Paredes, 63’ Limbersky, 82’ Bakos

Maria D’Auria

In merito all'autore

Maria D'Auria

Giornalista campana di adozione romana. Laureata in giurisprudenza, impegnata nel sociale, appassionata di lettura, scrittura, fotografia. Collaboratrice della testata ViVicentro.it, referente per la Regione Lazio. Esperta di comunicazione, cronaca sportiva, inchieste, eventi.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale