Quantcast

Banner Gori
Roma - news Roma Calcio

Verona Roma. 1-3. Risultato finale

Una Roma tonica, cinica e battagliera conquista i tre punti contro un ottimo Verona. Terza vittoria consecutiva ottenuta al Bentegodi, campo notoriamente ostile e difficile per i ragazzi di Fonseca.

Bellissimo il lancio di Pellegrini per l’inserimento perfetto di Kluivert che marca l’uno a zero per i giallorossi.

Immediato pareggio dell’arrembante compagine guidata da Juric con Faraoni.

La trattenuta in area di rigore ai danni di Dzeko consente al neoentrato Perotti che sostituisce l’infortunato Kluivert di segnare l’uno a due per i giallorossi.

Partita arrembante e rocambolesca con occasioni e tanta grinta da entrambe le parti.

Roma un po’ in difficoltà sulla fascia di Santon – Under, ancora poco brillanti e coordinati. Infatti, le principali difficoltà si sono viste proprio in quella zona del campo.

Al ’92 lo scambio stretto fra Pellegrini, Perotti e Mikitharian porta l’armeno a siglare il definitivo e rassicurante 1 a 3 per la Roma.

Questa squadra ci sembra solida caratterialmente come il proprio allenatore Fonseca, che l’ha assemblata, guidata nelle difficoltà, strigliata e redarguita quando lo meritava. Forte nelle decisioni, come quella di tenere in panchina Florenzi, utilizzabile magari a Milano contro l’Inter, prima in campionato.

Giocate come quelle di Pellegrini, provate in allenamento, fanno si che il tecnico giallorosso combini carattere a intelligenza e forza fisica  a fantasia. Roma solitaria al quarto posto, dopo l’ottavo successo in campionato sopra Atalanta e Napoli.

 

Di Antonio Bonansingo

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Antonio Bonansingo

Antonio Bonansingo

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Video

Aiutaci a darti sempre di più