Quantcast

Banner Gori
Roma - news Serie A

Spalletti nel post Milan-Roma: “Se tornassi indietro non verrei mai ad allenare la Roma”

Dichiarazioni di Spalletti, Montella e Dzeko nel post Milan Roma. 

NOTIZIE AS ROMA – Milan-Roma. È il  38′ del secondo tempo, i giallorossi conducono per 3-1 e Dzeko è costretto a lasciare il campo a causa di un problema muscolare. Due cambi sono già stati fatti ed il pubblico del Meazza (per non parlare di quello che sta guardando il match dal divano di casa) si aspetta l’ingresso in campo di Francesco Totti alla sua ultima a San Siro. E invece, inspiegabilmente, entra Bruno Peres. 3 minuti dopo, Paletta atterra Salah in area di rigore, è penalty per la Roma. Batte De Rossi e segna, ma se fosse entrato il capitano sarebbe stato lui a presentarsi sul dischetto e (probabilmente) a segnare l’ultimo gol della sua carriera nello stadio che tante volte lo ha visto protagonista e che anche stasera aveva voluto omaggiarlo con uno striscione che recita: “La Sud rende omaggio al rivale Francesco Totti”.
Il match termina per 4-1 ma al popolo giallorosso non è andato giù questo “affronto” di Spalletti nei confronti del numero 10 e sui social si sta scatenando una vera e propria gogna nei suoi confronti. Chiamato a rendere conto di questo mancato ingresso ai microfoni di Sky, il tecnico toscano è apparso molto provato ed ha rilasciato alcune forti dichiarazioni di cui riportiamo il testuale:

Se tornassi indietro non verrei mai ad allenare la Roma. Si parla sempre delle stesse cose. C’è da dare merito ai calciatori di aver vinto una partita fondamentale in un momento. Sono stato offeso quando lo faccio entrare 5′ e quando non lo faccio entrare, cosa devo fare? Prima mi dite una cosa e poi un’altra. A Palermo non entra perché aveva mal di schiena e parte la telefonata a Chivu. C’è qualcosa che non torna nel racconto che si è fatto….Non conta quello che ho deciso, si dice in fondo. Ma è un continuo ovunque: ti aspettano sotto casa, lo striscione… Una volta ho aiutato una coppia a srotolarne uno, sempre sulla questione Totti-Spalletti, dopo Sky lo riprende e te lo fa vedere da tutte le parti. A me dispiace perché Francesco in allenamento ti fa vedere ancora le qualità che ha, la mette sempre all’incrocio. Poi devo fare delle scelte “.

Dichiarazoni di  Montella nel post Milan Roma

Senza troppi giri di parole, la Roma stasera è stata superiore a noi. Mi dispiace per questa sconfitta, anche un punto poteva essere determinante per raggiungere il quinto posto. Alcune opportunità purtroppo non sono diventate occasioni da gol.

La prossima formazione la faranno loro in campo, noi vogliamo raggiungere l’obiettivo che meritiamo per come abbiamo sempre lavorato in campo. Dobbiamo raggiungere l’Europa perché teniamo troppo all’obiettivo”.

Dichiarazoni di Dzeko a fine partita, autore della doppietta contro il Milan che stasera ha raggiunto i 37 gol in campionato.

Peccato per quel gol preso ma in generale dobbiamo essere contenti, abbiamo fatto 90 minuti quasi perfetti

Domenica contro la Juve vogliamo vincere, per arrivare secondi è fondamentale battere i bianconeri”.

Claudia Demenica

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Avatar

Claudia Demenica

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più