Quantcast

Banner Gori
Roma - news

Mario Rui è della Roma, “Totti il mio idolo da bambino”

Sono molto contento di essere qui, adesso devo aspettare le visite mediche e poi sarò della Roma. Totti? È uno di quei calciatori che vedevo in televisione quando ero bambino, è uno di quei giocatori che cercavo di seguire al massimo. Non mi aspettavo di diventare della Roma. Spalletti? Ancora non l’ho sentito. Forza Roma“.

Sono queste le prime parole da giallorosso di Mario Rui, terzino sinistro arrivato dall’Empoli tramite la formula del prestito oneroso. 3 i milioni pagati dai giallorossi, con obbligo di riscatto già fissato a 6. Il ragazzo, che venerdì potrà partire con la squadra alla volta di Pinzolo, effettuerà domani le visite mediche a Villa Stuart e vestirà la maglia numero 22.

In un calciomercato privo di grandi acuti, fatto per il momento più di cessioni che di acquisti, il terzino portoghese è uno di quei jolly che piacciono al ds Sabatini: il suo ruolo naturale è quello di esterno basso a sinistra ma lo stesso Sarri lo impiegava spesso anche più avanti, come centrocampista nel suo 4-4-2.

In attesa di sviluppi sui fronti Vermaelen e Juan Jesus (in pole per il ruolo di difensore centrale), per il momento gli unici arrivati oltre all’ex Empoli sono Alisson e Gerson.

Claudia Demenica

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Avatar

Claudia Demenica

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più