Quantcast

Banner Gori
Roma - news Roma Calcio

Champions League. Qarabag Roma 1-2|Assalto finale degli azeri, la spunta la Roma con Dzeko e Manolas

Qarabag Roma 1-2. Alti e bassi per la squadra di Di Francesco: ottimo primo tempo, troppi rischi nella ripresa.

Dopo la lunga trasferta di Champions League, i giallorossi sotto una pioggia battente e un freddo gelido, sono pronti per affrontare il Qarabag nella città fantasma di Baku. Per la storica qualificazione,  per la prima volta sono presenti allo stadio oltre 70mila tifosi.

 Primo Tempo

Ottimo approccio alla gara per i giallorossi che conquistano gradualmente la metà campo avversaria.

Al 7’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo, arriva il vantaggio dei giallorossi!

Kolarov batte il corner, la respinta del portiere viene intercettata da Pellegrini che rimette la palla al centro, Manolas di testa ribadisce in rete!

Qarabag 0- Roma 1.

 La Roma continua a condurre la gara senza troppe difficoltà. Piccoli sprazzi di reazione degli avversari che non impensieriscono la squadra di Di Francesco.

 Al 15’ raddoppio giallorosso: El Shaarawy nell’uno-due con Edin Dzeko, serve alla perfezione il bosniaco che stoppa di petto e insacca la rete!

Qarabag 0- Roma 2

 I ritmi calano leggermente in questa fase di gara, i giallorossi sembrano rilassarsi.

Al 26’ tentativo di attacco degli azeri, Manolas ferma in area Dino Ndlovu. La risposta di Dzeko arriva un minuto dopo: il suo tiro rasoterra impegna il portiere in una parata non proprio semplice.

Al 28’ un’ingenuità di Gonalons permette a Dino di recuperare palla, cross per Pedro Henrique che a colpo sicuro batte Alisson in uscita.

Qarabag 1- Roma 2.

Il Qarabag accorcia le distanze, la gara si riapre.

 Al 32’ occasione per la Roma con El Shaarawy che tenta la conclusone con un colpo di testa sul secondo palo, palla parata da Sehic.

Al 38’ ammonito Garayev del Qarabag. La gara si riaccende su ritmi serrati. Ammonito anche Pedro Henrique al 41’ per intervento duro su Pellegrini.

 Al 42’ ottima occasione per Defrel che arriva in volata tutto solo davanti a Sehic, il portiere lo anticipa sfilandogli la palla con i piedi.

 Al 43’ Giallo per Gonalons per fallo sul numero 10 azero.

Un minuto di recupero, poi il fischio dell’half time.

 Secondo tempo

Nella ripresa nessun cambio sulle due panchine.

La Roma non è più così incisiva come nella prima frazione di gioco, gli avversari si inseriscono meglio negli spazi, si vede una Roma in difficoltà sul piano agonistico.

Al 50’ tiro dal limite di Michel, palla insidiosa che finisce fuori di poco. Brivido per la difesa capitolina.

Al 58’ prima sostituzione per Di Francesco: arriva il momento per Florenzi che entra al posto di Defrel.

Al 59’ scambio tra Manolas e Kolarov che in area di rigore prova la conclusione in diagonale con un tiro potente, il numero 11 giallorosso però manda fuori la palla. E allora ci riprova un minuto dopo Bruno Peres, un gran tiro che viene deviato da Seich sopra la traversa. Bella parata dell’ultimo difensore azero.

Arrivano segnali di ripresa da una Roma che sembrava un po’ incerta.

Ancora un cambio per la Roma: dentro Daniele De Rossi, fuori Gonalons: il francese non ha convinto molto a centrocampo in questa seconda fase di gioco.

Alla mezz’ora del secondo tempo la Roma è in visibile difficoltà: non riesce a gestire la partita, concede troppi spazi agli avversari e non riesce a mettere al sicuro il risultato. La stanchezza la fa da padrona.

 Al 76’ Pedro Henrique, visibilmente stanco, cede il posto ad Elyounoussi. Il numero 10 azero è stato tra i migliori in campo. Di Francesco effettua il suo ultimo cambio: dentro Strootman, fuori Pellegrini, protagonista di un’ottima gara.

Ultimo cambio tra le fila del Qarabag: entra Quintana all’88’ ed esce Michel.

 Rischio per la Roma sul finale di gara: Dino Ndlovu sfiora il pareggio con un colpo di testa, palla fuori di un soffio! La Roma si chiude in difesa sull’assalto finale degli azeri, si attende il fischio finale del direttore di gara che arriva dopo i tre minuti di recupero.

La Roma batte i padroni di casa per 2 a 1, ma quanta sofferenza!!!

  

Cronaca testuale di Maria D’Auria

copyright-vivicentroTUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Maria D'Auria

Maria D'Auria

Giornalista campana di adozione romana. Laureata in giurisprudenza, impegnata nel sociale, appassionata di lettura, scrittura, fotografia. Collaboratrice della testata ViVicentro.it, referente per la Regione Lazio. Esperta di comunicazione, cronaca sportiva, inchieste, eventi.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più