Quantcast

Banner Gori
Roma - news

Champions League, vigilia di Porto-Roma. A rischio la panchina di Di Francesco

Domani sera, all’Estádio do Dragão di Oporto, la Roma scende in campo contro il Porto per il ritorno degli ottavi di finale di Champions League dopo il 2-1 dell’andata. In bilico la panchina di Di Francesco.

Di Maria D’Auria

Roma- Alla vigilia di Porto-Roma, gara valida per la qualificazione ai quarti di finale di Champions League, sono sempre più insistenti le voci di possibili dimissioni di Di Francesco. Il tecnico giallorosso, dopo la pesante sconfitta del derby capitolino, sembra aver optato per le dimissioni anche in caso di risultato favorevole contro il Porto. Questo è quanto riportato da Centro Suono Sport ‘1927 on air’, secondo il quale le dimissioni potrebbero arrivare  domani sera stesso.

Sia la squadra che la società non sembrano sostenere, in questo momento di difficoltà, l’allenatore abruzzese che invece, in conferenza stampa, preferisce puntualizzare che il pensiero, in questo momento, non è per se stesso, ma per i ragazzi “perché facciano una grande partita”.

L’importante è che la Roma passi, sarà decisiva la fase difensiva- Ha dichiarato Di Francesco– Dobbiamo pensare a questa partita secca, come la  partita della vita. Essere supportato è fondamentale, essere sopportato no”.

La conferenza stampa di Eusebio Di Francesco

Sui possibili nomi che formeranno la rosa domai sera al all’Estádio do Dragão di Oporto, Di Francesco non si sbilancia.

I ragazzi non sanno chi gioca. Non dico chi giocherà domani, voglio vedere in faccia i giocatori e poi deciderò“.

Ecco lo stato d’animo con cui affronta quella che potrebbe essere la sua ultima partita sulla panchina della Roma.

Vorrei riportare l’attenzione non su Di Francesco, ma sulla Roma. Il mio pensiero non va a me stesso, ma ai miei ragazzi perché la Roma faccia una grande partita. In campo non ci va Di Francesco, ma i giocatori. E’ una partita importantissima per tutti“. E aggiunge: “Il momento più difficile è sempre il prossimo. Dopo un periodo positivo di risultati, il derby ha inciso sul morale e su tanti discorsi. “.

In che modo la partita con la Lazio può condizionare le scelte di Di Francesco?

 È una scelta che si lega a chi ritengo più opportuno schierare. Ci sono tanti aspetti in un calciatore, è fondamentale che vada in campo chi ha la testa più libera di tutti. A volte c’è anche grande voglia di rivalsa, quindi chi ha giocato male vuole riscattarsi. Quindi non si può mai dire fino a quando non si scende in campo”.

Copyright vivicentro common

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Maria D'Auria

Maria D'Auria

Giornalista campana di adozione romana. Laureata in giurisprudenza, impegnata nel sociale, appassionata di lettura, scrittura, fotografia. Collaboratrice della testata ViVicentro.it, referente per la Regione Lazio. Esperta di comunicazione, cronaca sportiva, inchieste, eventi.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania