Quantcast

Banner Gori
Roma - news Roma Calcio Serie A

Benevento vs Roma 0-4| La disfatta del Benevento con una doppietta di Dzeko e due autogol

Benevento Roma 0-4. Due autogol dei sanniti e una doppietta di Dzeko rimettono in carreggiata i capitolini

Roma- Per la 5^ giornata di campionato di Serie A Tim, la Roma affronta la neopromossa nel massimo campionato, il Benevento, che ospita i giallorossi nell’anticipo pomeridiano del primo turno infrasettimanale.

La squadra di Di Francesco scende in campo in maglia bianca per distinguersi dagli stessi colori degli avversari.

PRIMO TEMPO

Il primo tiro verso la porta è della squadra capitolina: al 5’ Perotti  servito da Kolarov prova la conclusione da fuori area, la palla esce fuori di poco.

Al 13’ cross di Bruno Peres per Dzeko in agguato sulla destra, il bosniaco stacca di testa, il suo tiro è troppo centrale e il portiere blocca sul filo della porta.

Al 18’ occasione per il Benevento: Cataldi riceve una palla d’oro da Coda che si insinua bene in area, il centrocampista beneventano scarica il suo destro che sfiora il palo! La Roma ha rischiato.

Al 22’ arriva il vantaggio romanista: il cross di Kolarov dalla sinistra è tutto per Dzeko che raccoglie la palla vincente e batte l’incolpevole Belec.

Benevento 0 Roma 1

Al 24’ Lazaar prova a recuperare lo svantaggio con un bel tiro dal limite, ma si oppone Kolarov, protagonista di questa serata.

Al 27’ ancora un’occasione per Dzeko che stavolta, con un tiro potente, spedisce la palla sopra la traversa. Al 30’ clamoroso palo per la Roma! Dzeko, servito da Bruno Peres, aggiusta la mira ma trova il legno!

Il Benevento prova a reagire. Cerca e trova la sua buona occasione al 33’ con Coda, artefice di una bella azione in solitaria, riesce ad arrivare alla conclusione con un tiro potentissimo che esce fuori di poco.

Al 35’ raddoppio della Roma con un autorete di Lucioni: il difensore sannita tenta di anticipare Dzeko in area e fa il pasticcio.

Benevento 0- Roma 2

La Roma si impone sugli avversari e domina il campo, l’autogol demoralizza i padroni di casa che erano in cerca del pareggio.

Negli ultimi minuti dell’half time, la Roma chiude in attacco con due tentativi di Dzeko in area: il primo, su cross di Under, finisce a lato della porta difesa da Belec, il secondo, poco prima del fischio dell’arbitro, viene parata senza troppe difficoltà dall’ultimo difensore.

SECONDO TEMPO

Nella ripresa Di Francesco opta per la prima sostituzione: entra El Shaarawy al posto di Under.

AL 52’ gol della Roma!!! Perotti sulla trequarti conquista palla e serve Dzeko che controlla bene la palla, guarda la porta e da fuori area piazza in rete la palla del 3 a 0.

Benevento 0- Roma 3

Al 56’ ammonito Di Chiara per fallo su Perotti

Al 67’ brivido per la Roma con Coda che tutto solo prova a sorprende Alisson ma il direttore di gara fischia il fuorigioco.

Cambio per Di Francesco: entra Gerson al posto di Pellegrini, non proprio felice per questa sostituzione.

Coda si distingue per le sua azioni pericolose ma riesce a perforare la difesa.

Ancora un errore della difesa beneventana che, sulla falsariga dell’autorete precedente, regala il quarto gol alla Roma. Stavolta è Venuti che, nel tentativo di anticipare Dzeko, insacca la propria porta.

Benevento 0- Roma 4

Sostituzione per Baroni al 75’ che fa entrare Armenteros al posta di Coda che è stato  sicuramente il migliore di questa gara non proprio brillante. La Roma mette dentro Florenzi e manda negli spogliatoi Perotti.

I ritmi cominciano ad essere più blandi, la Roma si rilassa senza rischiare nulla.

All’83’ ancora una grande occasione per Dzeko al quale sono stati negati ben due gol con le autoreti di Lucioni e Venuti: Bruno Peres sulla destra si smarca e crossa per il bosniaco che fa partire un potente destro ma la palla si infrange sulla TRAVERSA!

Vengono decretati due minuti di recupero, la gara si chiude con la doppietta di Dzeko e due autoreti.

FORMAZIONI

BENEVENTO: Belec; Letizia, Chibsah, Lucioni, Di Chiara; Venuti, Cataldi, Memushaj, Lazaar; Puscas, Coda.
A disp.: Brignoli, Piscitelli, Gravillon, Gyamfi, Viola, Del Pinto, Parigini, Iemmello, Armenteros, Lombardi, Kanoute.
Allenatore: Baroni.

ROMA: Alisson, Bruno Peres, Fazio, Juan Jesus, Kolarov; Pellegrini, Gonalons, Strootman, Ünder, Dzeko, Perotti.
A disp.: Skorupski, Lobont, Manolas, Moreno, Castan, De Rossi,  Gerson, Florenzi, Defrel, El Shaarawy, Antonucci.
Allenatore: Di Francesco

Arbitro: Fabbri di Ravenna. Assistenti: Vivenzi e Di Iorio. IV uomo: Illuzzi. Addetti al VAR: Calvarese e Abbattista.

Cronaca di Maria D’Auria

copyright-vivicentro

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.

Print Friendly, PDF & Email
Tags

In merito all'autore

Maria D'Auria

Maria D'Auria

Giornalista campana di adozione romana. Laureata in giurisprudenza, impegnata nel sociale, appassionata di lettura, scrittura, fotografia. Collaboratrice della testata ViVicentro.it, referente per la Regione Lazio. Esperta di comunicazione, cronaca sportiva, inchieste, eventi.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più