Quantcast
Banner Gori
Intervista a Eusebio Francesco
Di Francesco nel post Roma Porto 2-1
Interviste Roma Calcio Roma - news Serie A

Juventus Roma 1-0| Dichiarazioni di Di Francesco nel post partita: “Continuare a crederci con positività”

Di Francesco nel post partita: “Dobbiamo crederci un po’ di più e non piangerci addosso”

Di Maria D’Auria

Ancora una sconfitta bruciante per i giallorossi che, battuti dalla Juventus a Torino, perdono ancora punti importanti in chiave scudetto.  La Juventus ha fatto la partita, ha trovato il vantaggio nella prima frazione di gioco. Nella ripresa, la Roma ha provato a fare meglio ma ha trovato prima una traversa che le ha negato la possibilità del pareggio, e poi, verso la fine, un errore clamoroso di Schick, spegne ogni speranza per i giallorossi.

Per Di Francesco, stavolta, la sfortuna non centra. “Si poteva essere un po’ più determinati. Nel finale avremmo meritato il pareggio ma è anche vero che abbiamo realizzato poco rispetto a quello che abbiamo creato. Dispiace perché col Torino abbiamo indovinato la gara ma siamo usciti col calcio piazzato. Poi si è parlato tanto di turnover, e ora, cambiando gli interpreti, abbiamo subito alla stessa maniera. Abbiamo preso un gol su piazzo piazzato, siamo stati ingenui a lasciare quella parte scoperta”.

La Roma non riesce a vincere quando va in svantaggio. “Dobbiamo lavorare ancora, c’è uno step da fare e dobbiamo lavorarci ancora di più. Cercheremo di rifarci nel ritorno, devo fargli capire che si poteva fare di più, per come avrei voluto io. Non dobbiamo perdere questo desiderio di andare a prendere gli avversari e di attaccare, se vogliamo crescere ed ambire a diventare una squadra importante”.

Questa sconfitta non influirà sul morale dei giallorossi. Per il tecnico abruzzese bisogna continuare a crederci e con positività: “Dobbiamo crederci un po’ di più e non piangerci addosso. Dobbiamo prendere di buono quello che abbiamo fatto soprattutto nel secondo tempo. Crederci sì, con positività”.

Riguardo al modulo: “Abbiamo vinto partite importanti con il 4-3-3- ottenendo importanti vittorie, come con il Chelsie, non snaturo la mia squadra”.

Come fa Schich a sbagliare un gol del genere? “Non abbiamo ancora questa capacità di attaccare bene e di coprire tutta l’aria avversaria. Qui dobbiamo migliorare perché sono tutte potenziali occasioni da gol”. E aggiunge; “Venire qui allo Juventus Stadium, non è mai facile. Abbiamo fatto troppo poco rispetto a quello che solitamente riusciamo a fare. Nel primo tempo siamo stati troppo lunghi, sicuramente abbiamo interpretato  meglio il secondo tempo ma non è bastato. Ogni partita ha la sua storia, ma fatto sta che con chi ci sta davanti- Napoli Inter e Juve- abbiamo perso”.

 copyright-vivicentro

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Maria D'Auria

Maria D'Auria

Giornalista campana di adozione romana. Laureata in giurisprudenza, impegnata nel sociale, appassionata di lettura, scrittura, fotografia. Collaboratrice della testata ViVicentro.it, referente per la Regione Lazio. Esperta di comunicazione, cronaca sportiva, inchieste, eventi.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più