Pescara Calcio

Spezia – Pescara 4 – 0: pesante sconfitta per la squadra di Zeman

Pesante sconfitta del Pescara, che nella pioggia del “Picco” di La Spezia naufraga, uscendo sconfitto con il punteggio di 4 – 0. Gara da dimenticare per i biancazzurri, mai in partita e sempre in balìa dei proprio avversari, che tornano al successo dopo oltre un mese. Brusco stop per gli uomini di Zeman, i quali si allontanano della zona play – off, venendo raggiunti a quota 20 in classifica dagli Aquilotti di Gallo.

IL MATCH – Gara valida per il 16esimo turno del campionato cadetto, quella che vede sfidarsi lo Spezia di Gallo – reduce da 4 pareggi di fila e smanioso di tornare al successo davanti al proprio pubblico – e il Pescara di Zeman, che nell’ultimo turno di campionato ha ottenuto una provvidenziale vittoria sconfiggendo per 3 – 1 la Pro – Vercelli all’Adriatico – “Cornacchia”, dopo una serie di tre sconfitte di fila. Arbitra Pinzani di Empoli.

Al 4’ cross dalla sinistra di Lopez per Granoche, la cui conclusione di testa si impenna sopra la traversa. Al 7’ ottimo spunto dalla corsia di destra di Granoche, il quale effettua un ottimo cross per Forte che in spaccata manca il bersaglio grosso.

Al 32’ ancora Spezia con un cross dalla sinistra di Lopez che permette a Forte di andare alla conclusione, ma senza fortuna. Si tratta del preludio al goal che arriva poco dopo con un diagonale di Maggiore, dopo una verticalizzazione di Forte. Spezia in vantaggio. La prima frazione si conclude con i liguri meritatamente avanti.

Buon inizio di ripresa del Pescara, ma sono gli aquilotti a raddoppiare al 55’ con Ammari, appena entrato, con un destro dal limite. Al 73’ sugli sviluppi di un corner, Pessina serve Granoche, che con una sforbiciata in area sigla la rete del 3 – 0. Pescara definitivamente al tappeto all’83’ con il quarto goal griffato da Forte.

Spezia – Pescara 4-0  (1-0)

Reti: 33’ Maggiore, 55’ Ammari, 74’ Granoche, 84’ Forte (S)

Spezia (4-3-1-2): Manfredini; De Col, Capelli (58’ Masi), Giani, Lopez; Maggiore, Pessina, Bolzoni; Mastinu (54’ Ammari); Granoche (81’ Soleri), Forte.
A disposizione: Bassi, Saloni, Ceccaroni, Augello, Calabresi, Okereke, Terzi, Vignali, Marilungo.
Allenatore: F. Gallo.

Pescara (4-3-3): Fiorillo; Crescenzi, Coda (35’ Fornasier), Perrotta, Mazzotta; Palazzi (42’ Coulibaly), Carraro, Brugman (C); Mancuso, Pettinari, Capone.
A disposizione: Pigliacelli, Ganz, Benali, Zampano, Valzania, Elizalde, Campagnaro, Cappelluzzo, Del Sole, Baez.
Allenatore: Z. Zeman.

Ammoniti: 78’ Lopez, 84’ Forte (S)

Arbitro: Riccardo Pinzani di Empoli.

Assistenti: Stefano Bellutti di Trento e Michele Grossi di Frosinone, quarto ufficiale Lorenzo Maggioni di Lecco.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania