Quantcast

Pescara Calcio Serie B

Pro Vercelli-Pescara 5-2: Pescara “sepolto” nella neve in Piemonte

Nelle neve di Vercelli, Il Pescara rimedia un’umiliante e cocente sconfitta contro la Pro Vercelli. 5-2 il risultato finale, un punteggio quasi tennistico. Pescara assolutamente confuso e privo di idee, in completa balìa di un avversario che si trova a lottare per non retrocedere. Chi aveva paragonato questa squadra al Barcellona e la dava per sicura al salto di categoria, dovrà rivedere i suoi giudizi. Ed anche alla svelta.

La gara comincia con due ore di ritardo, per dare la possibilità agli addetti ai lavori di liberare il campo dalla copiosa nevicata scesa su Vercelli. Chissà, se con il senno di poi, la formazione abruzzese avrebbe preferito non disputare la gara quest’oggi.

I piemontesi aprono le danze al 37’ con Coly, il cui terzo tempo su azione di corner, non lascia scampo a Fiorillo. Passano 3’, e una punizione perfetta di Mammarella, permetta l’imperioso stacco di testa da parte di Malonga, che sigla il raddoppio per la formazione vercellese. Nel primo tempo c’è ancora tempo per l’espulsione di Zampano, reo di avere atterrato Malonga, lanciato a rete.

Nella ripresa al 7’ arriva il 2-1 griffato da Torreira, ma si tratta solo di un fuoco di paglia: al 10’ Scavone con uno shot dalla distanza cala il tris. Al 15’ difesa addormentata, ne approfitta Beretta per siglare il 4-1. Benali sigla la rete del 4-2, ma al 36’ arriva la “manita” della Pro Vercelli, firmata Scavone. La gara termina tra gli applausi dei tifosi piemontesi che salutano con la “manita” la formazione abruzzese, la quale ha conquistato 3 punti nelle ultime 6 gare: Novara che ha raggiunto il Delfino, Cesena che ha la possibilità di sorpassarlo con il posticipo cadetto, Entella e Spezia che incalzano a soli due punti. Un’involuzione evidente e preoccupante. Profondo biancazzurro.

IL TABELLINO DELLA PARTITA

PRO VERCELLI 5 – PESCARA 2

PRO VERCELLI: (3-5-2): Pigliacelli; Legati, Budel, Coly; Germano, Rossi, Scavone, Emmanuello (24’st Ardizzone); Beretta (36’st Marchi), Malonga (25’st Mustacchio). In panchina: Melgrati, Berra, Redolfi, Sprocati, Filippini, Forte. Allenatore: Foscarini.

PESCARA: (4-3-2-1): Fiorillo, Zampano, Fornasier, Zuparic, Mazzotta (31’st Bruno); Memushaj, Torreira (11’st Acosta), Selasi (11’st Vitturini); Caprari, Benali; Cocco. In panchina: Aresti, Verde, Pasquato, Mandragora, Mitrita, Cappelluzzo. Allenatore: Oddo.

ARBITRO: Marini di Roma.

RETI:37′ ptColy, 40’pt Malonga, 7’st Torreira, 10’st Scavone, 15’st Beretta, 32’st Benali, 35’st Scavone.

Espulsi: 43’pt Zampano.

Ammoniti :Legati, Rossi, Coly.

 

CHRISTIAN BARISANI

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania