Quantcast

Banner Gori
Pescara Calcio

Pescara – Ternana 3 – 3: Valzania salva il Pescara nel recupero

Gara spettacolare quella finita 3 – 3 all’Adriatico tra il Pescara e la Ternana, con i padroni di casa in vantaggio per 2 reti e sorpassati nel punteggio dai rosso- verdi, prima che Valzania, nei minuti di recupero, con un gran tiro dalla distanza ha permesso al Pescara di salvare la faccia con un risultato di parità. A prescindere da tutto, si è trattato di un match spettacolare che non si è fatto mancare nulla, comprese due espulsioni e un calcio di rigore.

IL MATCH – 17esima giornata del campionato cadetto, e all’Adriatico – “Cornacchia” scendono in campo il Pescara, 4 punti nelle ultime 6 gare, e la Ternana, reduce da 5 pari di fila e in piena bagarre nella zona bassa della classifica. Sfida delicata e importante per entrambe le formazione. Arbitra Ros di Pordenone.

Dopo appena 1’ Carretta dalla sinistra effettua un tiro cross che Fiorillo respinge in corner. Al 10’ tiro dalla distanza di Valzania, con la corta respinta del portiere, sulla quale si avventa Mancuso che, incredibilmente, spara su Plizzari.

Al 20’ cross dalla destra di Fornasier per Benali, il cui tiro impegna severamente Plizzarri. Al 24’ Tiscione di testa va vicino al vantaggio rossoverde di testa, ma una deviazione in corner salva i biancazzurri. Al 30’ Pettinari protegge bene la palla in area servendo Valzania, il cui tiro rasoterra porta in vantaggio il Pescara.

Al 34’ cross di Pettinari dalla destra per il terzo tempo di Benali, parato da Plizzari. Prima del riposo c’è il tempo per il raddoppio del Pescara con Pettinari, il quale griffa il suo undicesimo goal, con un colpo di testa su cross dalla destra di Zampano.

Inizia bene la ripresa per Fere che accorciano le distanze con Montalto. Al 52’ calcio di punizione di Brugman con la palla che scheggia la traversa. Al 56’ netto fallo di mano in area pescarese e conseguente rigore ed espulsione di Perrotta. Tremolada dal dischetto si fa respingere il tiro da Fiorillo, ma sulla ribattuta trova la rete del 2 – 2. Al 75’ Valjent approfitta di uno svarione difensivo del Pescara per siglare la rete del sorpasso. Al 77’ Ros espelle Signorini, ristabilendo la parità numerica. A ristabilire quella del punteggio ci pensa Valzania, al secondo dei tre minuti di recupero concessi, con un tiro dai 30 metri. Finisce 3 – 3 tra i fischi del pubblico di casa e il rammarico della Ternana.

Pescara – Ternana 3–3 (2-0)

Reti: 30’, 92′ Valzania, 45’ Pettinari (P), 48′ Montalto, 67′ Tremolada (T), 75’ Valjent (T)

Pescara (4-3-3): Fiorillo; Crescenzi (83′ Mazzotta), Fornasier, Perrotta, Zampano; Valzania, Carraro, Brugman (C); Mancuso (53′ Capone), Pettinari, Benali.
A disposizione: Pigliacelli, Stendardo, Kanouté, Elizalde, Latte Lath, Cappelluzzo, Del Sole, Baez.
Allenatore: Z. Zeman.

Ternana (3-5-1-1): Plizzari; Valjent, Gasparetto, Signorini; Tiscione (70′ Finotto), Varone, Paolucci, Defendi (C) (12’ Favalli), Carretta; Tremolada (79′ Vitiello); Montalto.
A disposizione: Bleve, Angiulli, Candellone, Marino, Zanon, Bombagi, Bordin, Capitani, Franchini.
Allenatore: E. Coraggio.

Ammoniti: 44’ Valzania, 73′ Carraro (P), 67′ Tiscione, 69′ Tremolada (T)

Espulsi: 66′ Perrotta, 77′ Signorini (P)

Arbitro: Riccardo Ros di Pordenone.

Assistenti: Damiano Margani di Latina e Valerio Vecchi di Lamezia Terme, Nicola De Tullio di Bari.

Print Friendly, PDF & Email
Tags

In merito all'autore

Avatar

Christian

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania