Quantcast

Banner Gori
Juventus Pescara Calcio

Juventus – Pescara 3 – 0: sconfitta troppo severa per il Pescara

Finisce 3 – 0 la sfida tra la Juventus e il Pescara, gara giocata a Torino in notturna allo Juventus Stadium. Risultato, forse, troppo severo per un Pescara che ha tenuto testa ai più titolati avversarsi per tutto il primo tempo, sfiorando il vantaggio con Caprari. La formazione bianconera è riuscita a fare breccia nella difesa abruzzese solo al 36’ con Khedira, il quale ha sfruttato al meglio l’assist del croato Mandzukic per portare in vantaggio la sua squadra, che prima di allora ha mostrato parecchie difficoltà nel passare tra le linee dei difensori biancoazzurri.

La prima frazione è terminata con le zebre bianconere in vantaggio per 1 – 0.

Nel secondo tempo, il Pescara è decisamente sceso di tono, permettendo così alla Juventus di rendersi assoluta padrona del match. I bianconeri sfiorano in un paio di circostanza la rete del raddoppio, sempre con Higuain, il quale prima al 52’ coglie un clamoroso palo, e, poi, al 62’ si fa respingere il tiro da un ottimo Bizzarri. La rete del pari, tuttavia, è nell’aria, ed arriva al 63’ con Manduzkic, il quale sul filo del fuorigioco sfrutta con un piatto l’assist di testa di Khedira. Il Pescara molla la presa, e la vecchia signora cala il tris al 69’ con uno shot dai 25 metri da parte di Hernanes, che cala praticamente il sipario su di un match nel quale, nonostante il punteggio, gli abruzzesi non hanno per nulla sfigurato al cospetto dei campioni d’Italia, che ora si trovano con 7 lunghezze di vantaggio sulla Roma, attesa domani dall’ostica traversa di Bergamo contro L’Atalanta. Per il Pescara si tratta del quinto stop di fila. Domenica gli abruzzesi saranno attesi proprio dalla Roma, in un’altra proibitiva trasferta: quella dell’Olimpico.

 

JUVENTUS 3-0 PESCARA

JUVENTUS (3-5-2) – Neto; Rugani, Bonucci, Evra; Lichtsteiner (Cuadrado dal 20′), Khedira (Sturaro dal 71′), Hernanes, Asamoah, Alex Sandro; Mandzukic (Kean dal 83′), Higuain. Allenatore: Massimiliano Allegri.

PESCARA (3-5-2) – Bizzarri, Zuparic, Campagnaro (Vitturini dal 46′), Biraghi, Crescenzi, Cristante (Bruno dal 75′), Brugman, Memushaj, Zampano, Caprari, Pettinari (Pepe dal 65′). Allenatore: Massimo Oddo.

MARCATORI: Khedira 36′, Mandzukic 63′, Hernanes 69′. AMMONITI:Crescenzi, Bruno ARBITRO: Fabbri.

CHRISTIAN BARISANI

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Christian

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat