Quantcast

Banner Gori
Pescara Calcio

Empoli – Pescara 3 – 1: disco rosso del Pescara in Toscana

Sconfitta senza attenuanti per il Pescara, che contro l’Empoli – capolista dopo il successo sui biancazzurri, patisce un ko meritato al cospetto dei toscani che ottengono una vittoria di volontà e di determinazione.

Partono subito bene i padroni di casa, con una girata di Krunic all’8’, ma Fiorillo non si lascia sorprendere. L’inizio è di marca empolese, infatti, al 14’ arriva la rete del vantaggio della formazione di Vivarini, con il terzo tempo di Ninkovic su cross di Pasqual, il quale al 28’ ha una grossa chance su tiro franco, ma Fiorillo si salva in corner. Dopo solo un minuto ci vuole ancora un super Fiorillo per salvare la porta del Pescara, questa volta su Caputo, ma il raddoppio della formazione di Vivarini è nell’aria. Ed arriva al 35’ quando l’arbitro La Penna decreta un sacrosanto penalty dopo un fallo in area di rigore da parte di Perrotta: 2 – 0 e Pescara al tappeto. Il primo tempo si chiude con l’Empoli avanti con il doppio vantaggio.

Il canovaccio della ripresa non cambia, con l’Empoli che fa la partita e con il Pescara che non riesce a reagire.

Al 48’ Caputo a botta sicura non riesce ad approfittare di uno svarione di Mazzotta. Al 68’ arriva il primo tiro in porta in Pescara con Valzania, ma senza che sortisca effetto. La rete che dimezza lo svantaggio del Pescara arriva all’82’ con Coulibaly, bravo a trovare la conclusione vincente su un tiro – cross di Pettinari. I titoli di coda scorrono all’85’, quando su una punizione di Zajc, Fiorillo ha una respinta difettosa, sulla quale si avventa Caputo per siglare la definitiva rete del 3 – 1. L’Empoli balza al primo posto in classifica, mentre il Pescara subisce uno stop che tira fuori, al momento, la squadra di Zeman dal discorso play – off.

Empoli – Pescara 3-1

Reti: 13’ Ninkovic, 36’ rig., 86’ Caputo (E), 81’ Coulibaly (P)

Empoli (3-4-1-2): Provedel; Veseli (85’ Simic), Romagnoli, Luperto; Untersee, Bennacer, Castagnetti, Pasqual (C); Krunic; Caputo (88’ Jakupovic), Ninkovic (67’ Zajc).
A disposizione: Terracciano, Giacome, Seck, Polvani, Zappella, Di Lorenzo, Traore, Lollo, Piu.

Pescara (4-3-3): Fiorillo; Crescenzi, Perrotta, Coda, Mazzotta; Palazzi (72’ Coulibaly), Brugman (C), Valzania; Mancuso, Pettinari, Del Sole (46’ Benali).
A disposizione: Balzano, Bovo, Zampano, Elizalde, Fornasier, Kanouté, Carraro, Ganz, Capone.
Allenatore: Z. Zeman.

Ammoniti: 57’ Castagnetti (E)

Arbitro: Federico La Penna di Roma 1

CHRISTIAN BARISANI

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania