Quantcast
Banner Gori
Perugia
Perugia Calcio

PERUGIA, PARI ANCHE CON LA CAPOLISTA SUDTIROL

Contro la capolista Sudtirol il Perugia cambia sulla destra, con la catena Rosi-Elia (Quest’ultimo, come richiesto dal mister, dimostrerà sul rettangolo, di aver lavorato bene nell’interpretazione a tutta fascia del ruolo di quinto). A sinistra sull’indisponibile Favalli rientra Crialese. Altra novità a centrocampo con Falzerano. Fuori Moscati. In attacco torna anche Murano. La maggior predisposizione offensiva si tramuta subito in gol. Non sono passati neanche due minuti, quando dalla bandierina Burrai la mette col contagiri sulla testa di Murano. Il palo salva Poluzzi, che non viene però risparmiato dall’accorrente Melchiorri, che quasi di punta la mette dentro. Convince l’avvio delle modifiche apportate da Caserta. Il resto lo fà la sfida di cartello del Girone, che da sola crea le motivazioni a volersi affermare tra le prime della classe.  Gli uomini di Vecchi sbandano. Ma ad un giro dozzinale di minuti cercano la riorganizzazione. Vanno per le corsie esterne alla ricerca del cross, sovente troppo lungo dalla distanza. Non si impensierisce Fulignati. Ad impegnarsi ancora deve invece esser Poluzzi al 18′, sempre su Elia. Dall’altro lato è Gatti a cercar di dar ordine ai suoi. Le poche volte che non trova i compagni bloccati, come al 27′ quando Magnaghi sfila debolmente via con la sua girata direttamente sull’accartocciato Fulignati; vanificati i suoi tentativi. E’ il Grifo a dar l’impressione di poter far più male sulle ripartenze. Match aperto e bello da vedere. Fin quando accade che al 40′ Rosi va alla chiusura su Rover, leggere spintarella del difensore e rigore decretato dall’arbitro. Casiraghi non si lascia sfuggire la rete dagli undici metri. Parziale di 1 a 1 al termine dei quarantacinque. Secondo tempo con inizio a pressione dei padroni di casa. Ma la sfida scende via via di tono. In difesa biancorossa sovrasta Angella. All’80’ Burrai su interessante punizione ci va troppo debole e centrale. Simbolo di come andrà a morire questa lunga trasferta perugina della 13′ di Campionato.

TABELLINO

SUDTIROL – PERUGIA 1 – 1  (2′ pt Melchiorri, 40′ pt (rig.) Casiraghi)

FC SUDTIROLPoluzzi, El Kaouakibi, Fabbri, Curto, Gatto, Karic, Casiraghi, Rover, Malomo, Magnaghi (74′ Fischnaller), Beccaro (82′ Fink).

A disp. Meneghetti, Gigli, Turchetta, Pircher, Davi, Calabrese, Greco, Tait, Polak, Semprini. All. Vecchi

PERUGIAFulignati, Rosi, Angella, Monaco, Elia (71′ Sgarbi), Burrai, Melchiorri (87′ Minesso), Murano (76′ Bianchimano), Sounas, Crialese, Falzerano (76′ Dragomir).

A disp. Bocci, Baiocco, Moscati, Vanbaleghem, Tozzuolo, Cancellotti, Kouan. All. Caserta

ARBITRO: Francesco Cosso di Reggio Calabria (Costin Spataru di Siena – Stefano Lenza di Firenze) IV° ufficiale: Sajmir Kumara di Verona

RETI: 2′ pt Melchiorri, 40′ pt (rig.) Casiraghi

 

Carmine D’Argenio

 

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo e delle eventuali fonti in esso citate.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Carmine D'Argenio

Carmine D'Argenio

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più