Di Fulvio Pallanuoto Settebello Renzo-Brico
Olimpiadi

Olimpiadi Rio 2016: Pallanuoto, il Settebello vola, Di Fulvio super. Battuto il Montenegro 6-5

Arriva una splendida terza vittoria consecutiva per il Settebello ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro.

Nella terza giornata del turno preliminare gli azzurri dominano in lungo e in largo l’incontro odierno e battono per 6-5 una squadra molto ostica come il Montenegro, vice campione d’Europa in carica. La vittoria ottenuta vuol dire mantenere la vetta del girone B: la partita di venerdì con la Croazia significherà molto probabilmente il successo nel raggruppamento, che spianerebbe la strada verso le semifinale. Difesa fortissima (lo si vede dalle sole cinque reti subite da un ottimo capitan Tempesti) e attacco spettacolare le armi in più della squadra di Campagna che ha messo in mostra un Francesco Di Fulvio in formato super.

Parte forte il Settebello che nel giro di quattro minuti si ritrova con il doppio vantaggio grazie alle reti del mancino Valentino Gallo (che si sblocca in questi Giochi) e Di Fulvio. Ad accorciare le distanze ci ha pensato l’uomo più rappresentativo dei montenegrini, Ivovic, con l’uomo in più. Il match è molto equilibrato e nel secondo quarto arriva un botta e risposta firmato Presciutti e Brguljan, entrambi in superiorità. Le difese prevalgono sugli attacchi e a sottolinearlo sono i parziali: nel terzo quarto l’unico ad andare in rete è la Freccia Azzurra Di Fulvio. L’ultima frazione è una vera battaglia, con i montenegrini che preferiscono giocarsela sui nervi, provocando spesso gli azzurri e alzando anche il numero di contatti al limite. Misic e Brguljan avvicinano la compagine di Vladimir Gojković, Di Fulvio ristabilisce le distanze. Gli ultimi attimi di gara sono emozionanti con le marcature di Figlioli su rigore e Dr. Brguljan in superiorità: gli assalti conclusivi dei montenegrini sono vani.

Montenegro-Italia 5-6

Montenegro: Radic , Dr. Brguljan 1, Paskovic , Petrovic , Da. Brguljan 2, Radovic , Janovic , Cuckovic , Ivovic 1, Misic 1, Klikovac , Jokic , Scepanovic . Coach. Gojkovic

Italia: Figlioli 1, Tempesti , F. Di Fulvio 3, N. Gitto , Fondelli , Velotto , Nora , Gallo 1, C. Presciutti 1, Bodegas , Aicardi , N. Presciutti , Del Lungo . Coach. Campagna

Arbitri: Molnar (hun), Stavridis (gre)

Note:
Parziali 1-2, 1-1, 0-1, 3-2
In porta per Montenegro Scepanovic. Nessun giocatore uscito per limite d falli. Superiorità numeriche: Montenegro 4/11 e Italia 4/9 + un rigore. Spettatori 1500 circa

In Italia è la Rai che detiene i diritti in esclusiva per la trasmissione delle gare olimpiche: tre i canali che garantiranno una copertura completa degli eventi. 

Rai 2 come canale olimpico di riferimento, dedicato in particolare agli atleti azzurri.
Su Raisport 1 la diretta delle discipline individuali, come atletica, nuoto, tuffi, scherma, pugilato e ginnastica.
Raisport 2, invece, si concentrerà sugli sport di squadra come basket, volley, beach volley, calcio, pallanuoto e rugby.

La copertura quotidiana comincerà alle 14 ora italiana e terminerà intorno alle 5.30 del mattino successivo

vivicentro.it/sport/Olimpiadi Rio 2016   –  Stanislao Barretta/redazione sportiva / gianluca.bruno@oasport.it

Foto: Renzo Brico

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania