Quantcast

Banner Gori
FORMULA UNO - Le pagelle di Carlo Ametrano
Motori

FORMULA UNO, Spagna 2019 – Le pagelle di Carlo Ametrano

Formula Uno – Hamilton vince in Spagna beffando Bottas in partenza “disturbato” da Vettel che provava il sorpasso al via. Valtteri arriva secondo e completa la quinta doppietta consecutiva nelle prime cinque gare della stagione. Verstappen soffia la terza posizione a Vettel che chiude quarto.

Il campionato di Formula Uno 2019 ha vissuto la quinta tappa con il GP di Spagna che si è corso sul circuito della Catalogna. A vincere è stata per la Mercedes, di Hamilton, che con questa vittoria allunga in classifica sul compagno di squadra Bottas.

Continua la serie positiva della Mercedes che entra nei record della Formula Uno dell’era moderna, finendo i primi cinque appuntamenti nelle prime due posizioni, raccogliendo tutti i punti possibili.

Oggi abbiamo ascoltato per la nostra rubrica “Un voto per la Formula Uno” lo scrittore stabiese Carlo Ametrano, autore del libro “Ayrton… per sempre nel cuore” e grande appassionato di Formula Uno.

Pubblichiamo l’estratto dell’intervista telefonica:

Buongiorno Carlo, come sempre ti ringraziamo per questo tuo contributo e ti chiediamo i tuoi voti per questa gara. Possiamo dire che il campionato è stato quasi compromesso con un dominio assoluto delle Mercedes, speriamo in una reazione delle Ferrari.

Hamilton primo, beffa in avvio il compagno di squadra e comanda la corsa dal primo all’ultimo giro. Hamilton è un grande pilota, mancano 16 vittorie per battere il record di Schumacher. Oggi non gli posso dare un voto inferiore al 10 in pagella.

Bottas completa la quinta doppietta Mercedes e non molla la presa sulla possibilità di conquistare il mondiale piloti. Che voto gli dai

Bottas quest’anno sta sfruttando in pieno l’occasione che gli è stata concessa dalla Mercedes di correre liberamente senza ordini. Voto 7

Verstappen conquista il podio dopo averlo sfiorato in diverse occasione. La Red Bull – Honda non è competitiva come Ferrari e Mercedes ma lui sta sempre pronto a sfruttare ogni occasione?

Verstappen ci sta mettendo tanto del suo nel conquistare punti e piazzamenti importanti come questa terza posizione. Effettivamente la Honda deve dare ancora di più. Il mio voto per lui 6,5

Fuori dal podio di questo primo GP di Formula Uno

Vettel questa volta non mantiene neanche la posizione conquistata nelle qualifiche. Prova il tutto per tutto al via, ma “spiattella” la gomma in frenata e si fa beffare da Verstappen. Qual’è il tuo voto per lui?

Vettel sta correndo proprio male, in alcune circostanze Leclerc riesce ad essere più veloce di lui. Per ora per lui è un campionato disastroso. Voto 5

Leclerc chiude la corsa al quinto posto. Sembra che stia seguendo in negativo l’involuzione della Ferrari?

Leclerc ultimamente sta commettendo qualche sbavatura di troppo, legata alla inesperienza. Voto sufficiente per lui, più di stima che altro.

Gasly non riesce ad andare oltre la sesta posizione e perde di gran lunga il confronto con Verstappen. La Red Bull sta pensando ad una sua sostituzione?

Gasly sta facendo il suo onesto compitino, con una macchina che dopo Mercedes e Ferrari è la più forte. Per questo motivo gli dò solo una sufficienza in pagella.

Magnussen settimo conquista ottimi punti per la Haas motorizzata Ferrari? 

La Haas alterna Gran Premi buoni ad altri disastrosi, è indecifrabile. Sicuramente in questa occasione ha mostrato grande velocità, merito del motore Ferrari. Voto per lui 6,5

Sainz ottavo con un Mc Laren che tarda a svegliarsi? 

Da Carlo Sainz nel GP di casa sua ci si aspettava di più, ma come hai detto tu, la Mc Laren è lontana parente della gloriosa scuderia del passato. Voto 6

Kvyat arriva nono al traguardo.

In pilota giovane che ha ancora una carriera lunga davanti a se. Deve acquisire ancora tanta esperienza. Riesce a conquistare punti buoni per la scuderia. Voto 6

Grosjean sull’altra Haas chiude la fila dei primi dieci piloti che vanno a punti.

Roman ha fatto una gara regolare senza nessun sussulto, in passato non avrebbe conquistato nessun punto, ma con questo regolamento (che vige da diversi anni n.d.a.) che premia i piloti fino al decimo posto, possiamo dire che si guadagna il classico brodino, che muove la classifica piloti e quella della scuderia. Voto 6

Le deluse di questo GP chi sono secondo te: Williams, Renault o Alfa Romeo?

Fa rabbia vedere la Williams, una scuderia gloriosa, nei bassi fondi della classifica e sempre ultima sia in qualifica sia durante la corsa. Anche Kubica inizia a lamentarsi seriamente con la scuderia che non ha nemmeno i fondi per acquistare materiale “base” per correre.

L’Alfa Romeo sta perdendo competitività, sembra immobile. Le altre fanno sul serio e il risultato è che in questo Gp sia Raikkonen e sia Giovinazzi terminano la corsa fuori la zona punti. Renault non so cosa voglia fare, non ha avuto nessun sussulto dall’inizio dell’anno.

Carlo Ametrano Quadro Ayrton Senna (1)

Carlo noi ti facciamo i complimenti e ti ringraziamo. Ma prima di dare appuntamento a tutti in nostri lettori per i voti del prossimo GP di Formula Uno che si correrà a Monaco, ci racconti un pò il tuo ricordo del 25° anniversario in onore di Senna?

Vi posso solo dire che sono ancora emozionato, è stato qualcosa di stupendo, ricevere il quadro di Senna poi non me l’aspettavo. L’ho appeso in casa su di una parete che mi permette di vederlo ogni volta che torno a casa. Vi ringrazio per il vostro affetto e sono orgoglioso di aver portato in alto il nome di Castellammare di Stabia. Quella sera mi sono sentito al centro dell’attenzione ed è una cosa che non dimenticherò mai.

Se vuoi riascoltare tutta l’intervista telefonica di Carlo Ametrano, è possibile farlo semplicemente cliccando play sul lettore multimediale che segue:

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Mario Vollono

Nato a Castellammare di Stabia, il 30 novembre 1973, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania. Diplomatosi in Informatica all'Istituto Tecnico Statale "R.Elia" di Castellammare di Stabia (Na) con il massimo dei voti ha conseguito la Laurea in Economia e Commercio Internazionale presso l'Università Parthenope di Napoli.
Impiegato presso il Ministero della Pubblica Istruzione come Assistente Tecnico di Laboratorio per le discipline informatiche presso ITS "L. Sturzo" di Castellammare di Stabia (Na), esercita anche la professione di giornalista da diversi anni ed è Direttore Responsabile del quindicinale di informazione "NewsMania", oltre ad essere Vicedirettore del Network ViViCentro. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico dal titolo "Il Pungiglione Stabiese", su Vivi Radio Web

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania