Quantcast

GORI - Banner 1274 x 100
FORMULA UNO - Le pagelle di Carlo Ametrano
Motori

FORMULA UNO, Francia 2019 – Le pagelle di Carlo Ametrano

Formula Uno – Hamilton vince anche in Francia umiliando il compagno Bottas. Valtteri arriva secondo a più di 18″ di ritardo. Leclerc chiude il podio infiammando la gara nel finale con il tentativo di superare Bottas.

Il campionato di Formula Uno 2019 ha vissuto l’ottava tappa con il GP di Spagna che si è corso sul circuito di Le Castellet il Paul Ricard. A vincere è stata la Mercedes, di Hamilton, che con questa vittoria continua il suo allungo in classifica sui rivali (si fa per dire) mettendo nel mirino il record di vittorie di Schumacher.

La Mercedes, come scuderia, mette nel mirino il record di undici vittorie consecutive detenuto dalla McLaren.

Oggi abbiamo ascoltato per la nostra rubrica “Un voto per la Formula Uno” lo scrittore stabiese Carlo Ametrano, autore del libro “Ayrton… per sempre nel cuore” e grande appassionato di Formula Uno.

Pubblichiamo l’estratto dell’intervista telefonica:

Buongiorno Carlo prima di chiederti i voti per questo GP ti chiediamo un giudizio su McLaren e Alfa Romeo.

Posso dire di essere felice di vedere segnali importanti di sviluppo e competitività della McLaren, non possiamo dire che sono tornate quelle di qualche hanno fa, ma ora sono li a dar fastidio a tutte.

L’Alfa Romeo sembra essersi svegliata un pò dopo aver attraversato un periodo nero.

La Ferrari ha perso il suo peso politico? Non c’è più Marchionne e in più Jean Todt si è dimenticato di essere un ex Ferrari, anzi sembra sempre andare contro lo rosse. Camilleri è all’altezza della situazione?

Sono tutte aspetti veri quelli che sono stati elencati nella domanda, se a questo ci aggiunge che all’interno della Ferrari c’è una lotta intestina con gruppi che propendono da una parte e dall’altra allora il gioco è fatto. Bisogna ritrovare compattezza e stile Ferrari.

Dopo questo preambolo ti chiediamo i tuoi voti per questa gara. Possiamo dire che il campionato ormai è chiuso?

Purtroppo è così, lo ha ammesso anche Vettel quando dice che le Mercedes sono molto più avanti. Solo un miracolo potrebbe cambiare le sorti del mondiale.

Hamilton primo demolisce Bottas dimostrando la propria forza in Mercedes. 

Hamilton è un grande pilota lo diciamo tutte le volte. Anche in questo week end ha guidato divinamente. Voto 10 e lode.

Bottas ha finito la “benzina”?

Bottas l’anno prossimo secondo le mi informazioni non sarà più un pilota Mercedes. E’ vero che davanti a se ha il migliore del campionato ma c’è Okon che preme per avere una chance e penso proprio che finirà così il prossimo anno. Voto 7,5

Leclerc conquista il podio con una Ferrari ancora in difficoltà. Il sorpasso tentato su Bottas all’ultima curva ha qualcosa di speciale e magico. Voto?

Questo è un pilota talentuoso che avrà tanto margine di crescita. La Ferrari se lo deve tenere stretto. Voto 7,5

Fuori dal podio di questo primo GP di Formula Uno

Verstappen fa una gara regolare con una Red Bull – Honda che sembra appiattarsi nelle prestazioni?

Questo è un anno di sviluppo e non si poteva pretendere dalla Honda subito grosse prestazioni. Verstappen sta acquisendo regolarità nei punti. Voto 7

Vettel arriva quinto recuperando due posizioni rispetto alla partenza?

Vettel continua a correre male, ha la testa da qualche altra parte. Se sei in Ferrari il quinto posto per me è una delusione. Voto 4

Sainz sesto con una McLaren in crescita?

Sainz è un buon pilota, giovane, che se gli dai una buona macchina la piazza in buona posizione. Così è stato per questa gara, indubbiamente Alonso si starà mangiando le mani nel vedere la sua ex scuderia migliorare così tanto. Voto 6,5

Raikkonen ancora esperienza al servizio dell’Alfa Romeo? 

Raikkonen ha conquistato un mondiale e sicuramente con un’Alfa Romeo in crescita non poteva che arrivare in un buon piazzamento. Voto 6,5

Hulkenberg ottavo nel Gp di casa della Renault? 

Di Nico ripeto sempre lo stesso motivetto: “dategli una macchina che ha le potenzialità per finire la corsa e lui te la porta a punti”. La Renault avrebbe voluto fare di più nel Gp di casa, ma c’è ancora tanto da lavorare. Voto 6.

Norris un altro giovane terribile.

Si, Lando è giovane ed ambizioso. Per ora viene controllato anche lui dalla sua scuderia, ma fino a quando? Ha corso bene per tutto il week end. Bello vederlo all’opera. Voto 6,5

Gasly chiude i primi dieci.

Gasly è una delusione se lo paragoniamo a Verstappen. Ma sappiamo tutti che la Red Bull dà il miglior materiale a Max che resta la guida “preferita”.

Le deluse di questo GP chi sono secondo te: Williams e Haas?

Purtroppo è un anno così per le Williams con Kubica deluso dal mancato sviluppo della macchina e dalle tante difficoltà che incontrano in ogni gara.

Le Haas non si capisce che vogliono fare. Ci sono momenti in cui sembrano imboccare la strada giusta e altri invece in cui spariscono dalla circolazione.

Carlo noi ti facciamo i complimenti e ti ringraziamo. Ma prima di dare appuntamento a tutti in nostri lettori per i voti del prossimo GP di Formula Uno che si correrà in Austria, ci dai notizia dei tuoi prossimi appuntamenti?

Carlo Ametrano MURETTO BOX Formula UnoAd oggi ho sempre in programma l’ospitata al programma Muretto Box dopo il GP di Monza. Ma sono sempre a lavoro per altri appuntamenti e/o eventi.

Mi hanno chiamato anche quelli di SportItalia per programmare un’intervento telefonico.

Vi terrò aggiornati.

Se vuoi riascoltare tutta l’intervista telefonica di Carlo Ametrano, è possibile farlo semplicemente cliccando play sul lettore multimediale che segue:

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Mario Vollono

Nato a Castellammare di Stabia, il 30 novembre 1973, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania. Diplomatosi in Informatica all'Istituto Tecnico Statale "R.Elia" di Castellammare di Stabia (Na) con il massimo dei voti ha conseguito la Laurea in Economia e Commercio Internazionale presso l'Università Parthenope di Napoli.
Impiegato presso il Ministero della Pubblica Istruzione come Assistente Tecnico di Laboratorio per le discipline informatiche presso ITS "L. Sturzo" di Castellammare di Stabia (Na), esercita anche la professione di giornalista da diversi anni ed è Direttore Responsabile del quindicinale di informazione "NewsMania", oltre ad essere Vicedirettore del Network ViViCentro. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico dal titolo "Il Pungiglione Stabiese", su Vivi Radio Web

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania