Quantcast

GORI - Banner 1274 x 100
FORMULA UNO - Le pagelle di Carlo Ametrano
Motori

FORMULA UNO, Canada 2019 – Le pagelle di Carlo Ametrano

Formula Uno – Hamilton vince in Canada grazie alla decisione presa dai commissari di penalizzare (5 secondi) Vettel che ha comandato la gara dal primo all’ultimo giro. Terzo posto per l’altro ferrarista Charles Leclerc.

Il campionato di Formula Uno 2019 ha vissuto la settima tappa con il GP del Canada che si è corso sul circuito di Montreal. A vincere è stata ancora la Mercedes, di Hamilton, che continua l’allungo in classifica sul compagno di squadra Bottas arrivato solo quarto e su tutti gli altri piloti.

Oggi abbiamo ascoltato per la nostra rubrica “Un voto per la Formula Uno” lo scrittore stabiese Carlo Ametrano, autore del libro “Ayrton… per sempre nel cuore” e grande appassionato di Formula Uno.

Pubblichiamo l’estratto dell’intervista telefonica:

Buongiorno Carlo prima di passare ai voti, ti volevo chiedere il tuo parere sulla penalizzazione inflitta a Vettel.

E’ stato una decisione sofferta ma giusta, purtroppo in questo momento c’è un regolamento che penalizza la manovra di Vettel che perde il retrotreno, esce di pista e rientrando ostacola Hamilton. Molti hanno tirato in ballo l’episodio del 2016 tra Hamilton e Ricciardo a Montecarlo, posso solo dire che sono due situazioni diverse in due campionati o ere diverse. Non si possono paragonare, il regolamento ora bada molto di più alla sicurezza in pista.

Veniamo ai tuoi voti per questo GP.

Hamilton vince, non in pista ma nella stanza dei bottoni, per la settima volta il GP del Canada. Voto?

Hamilton ha rischiato di non partire per i problemi sulla sua monoposto, sistemati negli ultimi minuti che precedevano la gara. Durante la gara è stato bravo a mettere pressione a Vettel, inducendolo all’errore. In questo week end non si merita il “solito” 10 in pagella, ma comunque è stata una buona corsa per lui. Ha conquistato altri punti importanti per il mondiale. Il voto è 9.

Vettel conquista la pole, sta davanti a Hamilton per tutta la corsa, ma poi si arrende alla decisione dei commissari. Voto per il tedesco della Ferrari?

Vettel è stato fantastico nelle qualifiche, ma poi quell’errore in pista non gli ha dato la possibilità di vincere. Sebastian ha dimostrato di non riuscire a reggere la pressione di un pilota bravo ed esperto come Hamilton. Il voto comunque è positivo ma non altissimo, per me è stato un week end da 7 in pagella.

Leclerc arriva terzo penalizzato dalla strategia “B” adottata dalla Ferrari. Prima del cambio gomme era a -2 secondi da Hamilton, dopo la sosta rientra a -9. Qualcosa non ha funzionato?

Purtroppo è chiaro che la Ferrari non sappia o non voglia gestire due piloti allo stesso livello. Non hanno avvisato Leclerc di poter spingere per il secondo posto per sopravanzare Vettel dopo la penalizzazione di 5 secondi. Il voto al pilota monegasco è di 6,5.

Fuori dal podio di questo primo GP di Formula Uno

Bottas altro week end anonimo e brutto da parte sua, continua a perdere punti nei confronti di Hamilton. Aveva illuso tutti ad inizio stagione.

E’ il Valtteri dello scorso anno, errore in qualifica e in gara non tira fuori gli artigli. Voto appena sufficiente.

Verstappen quinto penalizzato dalla scelta errata dalla Red Bull nella seconda sessione di qualifica.

Verstappen partendo nono ha già fatto tanto, recuperando quattro posizioni, di più non si poteva aspettare dal lui in questo week end. Voto 6

Ricciardo conquista un buon piazzamento su una Renault che piano piano viene “costruita” su di lui. Voto?

Daniel ha già affermato che sente di più la macchina, ha ottenuto un buon piazzamento e in considerazione del “valore” del pilota gli dò un 6,5 di fiducia.

Hulkenberg settimo?

Lo sai che a me piace tanto! A Nico se gli dai una macchina capace di arrivare al traguardo è difficile che sbaglia. Oggi ha conquistato un buon settimo posto. Voto 6,5

Gasly partito quinto finisce ottavo e non riesce neanche a conquistare il giro veloce, come fatto negli altri GP?

Gasly ha disputato una corsa per così dire “normale”, non so aggiungere altro. Voto sufficiente.

Stroll arriva nono ed incassa l’approvazione del suo box che festeggia. Troppa esultanza per la conquista dei due punti? 

Stroll era il pilota di casa, canadese, poi ha fatto un bel sorpasso sulla McLaren per cui possiamo dire che un pò di spettacolo l’ha dato. Voto 6,5

Kyvat decimo? 

Ha conquistato un punticino meritato, buono per il morale suo e della scuderia, ma niente di eccezionale. Voto 6

In chiusura per il ricorso della Ferrari che ti aspetti? Sarà accettato?

Secondo me no, quando i giudici prendono una decisione difficilmente la federazione cambia idea.

Pensi che questa corsa ha riconsegnato una Ferrari più competitiva? Cosa ci dobbiamo aspettare in Francia?

Un passo in avanti la Ferrari l’ha fatto, ma vedo sempre favorita la Mercedes che tra l’altro dimostra sempre una grande continuità durante tutto il campionato. Staremo a vedere.

Carlo noi ti facciamo i complimenti e ti ringraziamo. Ma prima di dare appuntamento a tutti in nostri lettori per i voti del prossimo GP di Formula Uno che si correrà a Le Castellet, ci dai notizia dei tuoi prossimi appuntamenti?

Carlo Ametrano MURETTO BOX Formula Uno

Ad oggi ho sempre in programma l’ospitata al programma Muretto Box dopo il GP di Monza. Ma sono sempre a lavoro per altri appuntamenti e/o eventi.

Vi terrò aggiornati.

Se vuoi riascoltare tutta l’intervista telefonica di Carlo Ametrano, è possibile farlo semplicemente cliccando play sul lettore multimediale che segue:

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania