Quantcast

Banner Gori
FORMULA UNO - Le pagelle di Carlo Ametrano
Motori

FORMULA UNO, Belgio 2020 – Le pagelle di Carlo Ametrano

Formula Uno – A Spa Lewis Hamilton vince dominando la gara. Secondo Bottas che chiude davanti a Verstappen

Il campionato di Formula Uno 2020 ha vissuto la settima tappa con il GP del Belgio che si è corso sul circuito di SPA Francorchamps.

Il Gran Premio del Belgio inizia con un ottimo spunto per la  Ferrari di Charles Leclerc che guadagna cinque posizioni mettendosi in ottava casella. Davanti  invece non cambia la classifica: primo Lewis Hamilton davanti a Valtteri Bottas, terzo Verstappen con Daniel Ricciardo quarto. La corsa continua con i problemi della Ferrari di Leclerc che lo fanno scendere in ultima posizione per poi risalire in 14° (una posizione indietro rispetto alla partenza). Male anche Vettel che non riesce ad andare oltre il 13° posto (una posizione guadagnata rispetto al compagno di squadra).

Oggi abbiamo ascoltato per la nostra rubrica “Un voto per la Formula Uno” lo scrittore stabiese Carlo Ametrano, autore del libro “Ayrton… per sempre nel cuore” e grande appassionato di Formula Uno.

Pubblichiamo l’estratto dell’intervista telefonica:

Buongiorno Carlo prima di chiederti i voti per questo GP ti chiediamo un tuo giudizio su quello che si è visto in Belgio in particolare con la crisi Ferrari.

Sono senza parole, vedere la Ferrari superata nei rettilinei da scuderia che fino a qualche mese fa finivano le corse in fondo allo schieramento mi fa davvero male. Bisogna fare qualcosa e subito anche per iniziare a progettare quella che sarà la vettura del 2022. Ormai questi campionati saranno di sofferenza e lo sarà anche Monza.

Dopo questa tua analisi sulla Ferrari veniamo ai voti. Hamilton che voto gli diamo?

Se ci fosse la possibilità di dargli 11 lo farei. Voto 10 e lode. Ha fatto tutto bene come sempre su una macchina stellare. Meno due dal record di Schumacher che pensavo non riuscisse a battere. Sarà lui il riferimento per i prossimi anni.

Bottas arriva secondo con tanto nervosismo. Voto per lui?

Bottas fa la sua onesta gara , è inutile che si innervosisce, non ha la stoffa di Hamilton per pretendere qualcosa dalla scuderia. Quando ha rinnovato lo sapeva che questo sarebbe stato il suo “utilizzo”. Voto 8,5

Verstappen è l’unico che prova a dare fastidio alla Mercedes. Qual’è il voto della sua prestazione?

Max ha acquisito una maturità importante. La Red Bull e in particolare il motore Honda hanno fatto passi da gigante ma ancora non possono competere con le Mercedes per la vittoria. Voto 8

Fuori dal podio di questo primo GP di Formula Uno

Finalmente Ricciardo. Voto?

Non aver preso Ricciardo è stato un grave errore per la Ferrari, è pur vero che Daniel non avrebbe accettato di avere davanti a lui nelle priorità Leclerc, ma questo è davvero un gran pilota. La Renault va che è una meraviglia. Voto 7,5

Ocon?

E’ stato un delitto averlo visto fermo per un anno. E’ giovane e talentuoso e lo sta dimostrando. Voto 7

Albon sesto. Voto?

Questo pilota non piace alla Red Bull che ho l’impressione non voglia poi tenere ancora per molto al volante delle proprie autovetture. Per quello che si è visto in questo week end posso dargli un 6,5; oltre 27 secondi da Verstappen sono davvero tanti!

Norris il giovane degli ultimi giri?

Lando è un bel pilota che deve ancora acquisire esperienza ma che è molto talentuoso. La McLaren già dalla passata stagione è in ripresa e lui sta guidando alla grande, sfrutta ogni occasione per sorpassare gli avversari. Voto 7

Gasly ottavo. Un buon piazzamento?

Il pilota francese dell’Alpha Tauri si è tolto un pò di ruggine e polvere dopo che è stato “declassato” dalla Red Bull e sono già alcune corse che mi sta piacendo per come interpreta le piste. Voto 6,5

Stroll e Perez su Racing Point chiudono i primi 10. Voto?

La Racing Point sta avendo problemi, non è più pimpante come nei primi GP, non so cosa stia succedendo. Voto 6 ad entrambi i piloti

Carlo noi ti facciamo i complimenti e ti ringraziamo. Ma prima di dare appuntamento a tutti in nostri lettori per i voti del prossimo GP di Formula Uno che si correrà in Italia a Monza ci vuoi aggiornare sui tuoi appuntamenti.

Carlo Ametrano MURETTO BOX Formula Uno

Dovrei intervenire a Sport Italia nei nuovi studi della trasmissione SI MOTORI che va in onda in prima serata il martedì sul canale 60 d.t.t. ed è condotto da Filippo Gherardi. Li ringrazio ancora per lo spazio che mi hanno già concesso e per il nuovo invito.

Per le mie prossime ospitate e appuntamenti vi terrò aggiornati. Ci sentiremo tra una settimana per il  prossimo GP della Formula uno che si correrà a Monza.

Vi terrò aggiornati.

Se vuoi riascoltare tutta l’intervista telefonica di Carlo Ametrano, è possibile farlo semplicemente cliccando play sul lettore multimediale che segue:

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Avatar

Mario Vollono

Nato a Castellammare di Stabia, il 30 novembre 1973, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania. Diplomatosi in Informatica all'Istituto Tecnico Statale "R.Elia" di Castellammare di Stabia (Na) con il massimo dei voti ha conseguito la Laurea in Economia e Commercio Internazionale presso l'Università Parthenope di Napoli.
Impiegato presso il Ministero della Pubblica Istruzione come Assistente Tecnico di Laboratorio per le discipline informatiche presso ITS "L. Sturzo" di Castellammare di Stabia (Na), esercita anche la professione di giornalista da diversi anni ed è Direttore Responsabile del quindicinale di informazione "NewsMania", oltre ad essere Vicedirettore del Network ViViCentro. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico dal titolo "Il Pungiglione Stabiese", su Vivi Radio Web

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più