Quantcast

FORMULA UNO - Le pagelle di Carlo Ametrano
Motori

FORMULA UNO, Bahrain 2019 – Le pagelle di Carlo Ametrano

Formula Uno – Hamilton vince in Bahrain approfittando dei problemi di affidabilità della Ferrari di Leclerc. Al secondo posto si piazza Bottas mentre il Leclerc conquista il suo primo podio in carriera frenato solo dai problemi della sua Ferrari, ma “salvato” dalla Safety Car negli ultimissimi giri.

Il campionato di Formula Uno 2019 ha vissuto la seconda tappa con il GP del Bahrain che si è corso sul circuito di Sakhir in Bahrain. A vincere è stata la Mercedes, questa volta di Hamilton, quella di Bottas arriva seconda. Il pilota inglese della Mercedes si libera di Vettel, con un gran sorpasso, e si fa trovare pronto nell’approfittare del problema al Kers della Ferrari di Leclerc balzando al primo posto. Male Vettel che si gira in testacoda rovinando l’ala e la sua gara, finirà quinto dopo essere partito secondo.

La vetrina di questo GP la merita sicuramente Leclerc che dimostra in tutto il week end di essere il più veloce e di meritare la vittoria per quello che si è visto in pista. Belli sono stati i complimenti a fine gara da parte di Hamilton che è consapevole che il pilota monegasco della Ferrari sarà un osso duro per il futuro.

Oggi abbiamo ascoltato per la nostra rubrica “Un voto per la Formula Uno” lo scrittore stabiese Carlo Ametrano, autore del libro “Ayrton… per sempre nel cuore” e grande appassionato di Formula Uno.

Pubblichiamo l’estratto dell’intervista telefonica:

Buongiorno Carlo, come sempre ti ringraziamo per questo tuo contributo e ti chiediamo i tuoi voti per questa seconda gara stagionale. Le Mercedes e le Ferrari sembrano ancora avere qualcosa in più rispetto alle altre scuderie.

Hamilton sarà sicuramente un grande pilota ma è anche uno a cui gli va bene tutto! Che voto gli dai

Si merita un 9. E’ vero, è stato fortunato (problemi alla macchina di Leclerc), ma possiamo dire che lui si è fatto trovare pronto a sfruttare l’occasione. 

Bottas secondo?

Valtteri rispetto alla passata stagione sembra essere più in palla, ha vinto la GP di Asutralia e qui è arrivato a conquistare una seconda posizione imporante.

Leclerc chiude la corsa “solo” al terzo dopo aver dimostrato grande talento in tutta la corsa?

Leclerc è un ottimo pilota. In questo week end è stato sempre davanti e gli dò 9,5. Sta mettendo pressione a Vettel ed anche quando non gli hanno detto di superare il compagno ha voluto dimostrare di essere più veloce.

Fuori dal podio di questo primo GP di Formula Uno

Verstappen in quarta posizione con una Red Bull che poteva finire ancora al terzo posto?

Verstappen sta guidando bene e continua a mostrare i segnali positivi della passata stagione. Voto 7,5.

Vettel parte bene superando alla prima staccata Leclerc, ma poi dopo sei giri cede il passo al compagno di scuderia e rovina la sua corsa con il testa coda nel duello con Hamilton?

Vettel sta subendo la forza mentale di Leclerc ed è sicuramente molto nervoso. Per questa corsa non merita più di 5.

Norris sesto all’arrivo?

Lando è come Leclerc sono due ottimi piloti, due talenti che faranno vedere grandi cosi. La McLaren sta dando segnali di risveglio rispetto al passato anche se non è ancora un Top Team. Voto 6,5

Raikkonen al settimo posto, esperienza e qualità al servizio dell’Alfa Romeo?

Kimi per il tipo di campionato che deve disputare l’Alfa Romeo è una garanzia. Darà sicuramente un contributo importante alla scuderia italiana. Voto 6,5

Raikkonen porta gloria alla Alfa Romeo

Kimi per me farà sempre questo, è un pilota esperto che in queste situazioni riesce a tirare fuori sempre il meglio dalla macchina. Voto 6,5

Gasly è la delusione della Red Bull?

Alla Red Bul puntano tutto su Verstappen per cui… Però anche Gasly non sta correndo bene. Voto 6, appena sufficiente!

Albon altro giovane chiude a punti.

Su Albon non mi posso esprimere più di tanto, uno che però porta la macchina a punti si merita sempre la sufficienza.

Perez chiude al decimo posto.

La Racing Point deve darsi una svegliata. Perez più di così non poteva fare. Voto 6

I 25 anni dalla morte di Senna

Prima di chiudere voglio sempre ricordare l’appuntamento per il 25 anniversario della scomparsa di Ayrton Senna. Proprio il 30 Aprile 2019 ad Imola, presso il Ristorante la Tavernetta (pieno centro storico del paesino emiliano) ci saranno tanti ospiti insieme a me, tra questi possiamo ricordare il campione della Formula 3 Andrea Cola e la stella emergente delle due ruote Diego Goretti. Tanti appassionati, sportivi, giornalisti, saranno ad Imola per onorare la memoria dell’asso brasiliano di Formula Uno che ha lasciato un vuoto enorme in tutti gli appassionati di questo bellissimo sport.

Carlo noi ti facciamo i complimenti e ti ringraziamo. Diamo appuntamento a tutti in nostri lettori per i voti del prossimo GP di Formula Uno che si correrà in Cina.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania