Quantcast

Banner Gori
Charles Leclerc Ferrari
Motori

F1 Ferrari, Leclerc:”Non siamo abbastanza forti”

Le parole del monegasco al termine del GP di Spagna

 

F1 Ferrari, Leclerc:”Non siamo abbastanza forti”

Problemi, problemi e ancora problemi. Difficile trovare un periodo peggiore di questo per la  Ferrari. Nella gara di ieri in Spagna, a Barcellona, su venti piloti diciannove hanno tagliato la linea del traguardo. L’unico che non ce l’ha fatta è stato Charles Leclerc con la sua SF1000. Un dato che deve far riflettere e non poco: è bastato un guasto elettrico al quarantunesimo giro in cui Leclerc si è girato in testacoda e ha dovuto salutare la gara. Nonostante il settimo posto di Vettel, che non può essere considerato un risultato favoloso, a Maranello bisogna lavorare e anche tanto. Potrebbero arrivare degli sviluppi, magari già  a Spa in Belgio. Ora c’è una settimana di pausa dalla pista, poi il 30 si ritorna a far sul serio, sperando che la Ferrari possa iniziare, quantomeno, a dire la sua.

 

Ferrari, Leclerc:”Dobbiamo lavorare di più”

A tal proposito, riportiamo le parole al termine del Gran Premio di un delusissimo Charles Leclerc: “Si è spenta la macchina, non solo il motore, tutto. Questo problema ha bloccato le ruote posteriori, sono partito in testacoda. Ho tolto le cinture e dopo è tornata la macchina ma eravamo ultimi. E’ un peccato ma è così. Cosa resta di questo GP? La stessa immagine degli ultimi weekend, non siamo abbastanza forti. Motore, aerodinamica e pacchetto generale, dobbiamo lavorare per diventare più forti”

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Marco Palomba

Marco Palomba

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più