Quantcast

Banner Gori
Vettel Sebastian Ferrari CC BY-SA 4.0
Vettel Sebastian
Motori

F1 Ferrari, è l’ora delle scelte. Vettel:”Meglio che non ci siano i tifosi”

F1, GP d’Italia: altro weekend da dimenticare per la Rossa che non porta nessuna delle due vetture al traguardo.

 

F1 Ferrari, è l’ora delle scelte. Vettel:”Meglio che non ci siano i tifosi”

F1, Vettel:”Non ci sono aspetti positivi”

Ormai sono finiti gli aggettivi. L’andamento della Ferrari è catastrofico. Possiamo dirlo con certezza: è crisi. Parola che non piace a nessuno e in particolare al team principal della Rossa Mattia Binotto che ha definito questo periodo di difficoltà una “tempesta“.  Tempesta o crisi che sia, la Ferrari sta vivendo la peggior stagione degli ultimi dieci anni. Tempo di ragionare, di mettersi tutti in discussione e forse tempo, anche per qualche dirigente, di farsi sentire e dare le risposte che tutti i tifosi della Rossa attendono.

 

La Ferrari a Monza: la gara indica la fine di un weekend durissimo

Tutto sbagliato. Anche a Monza, a casa nostra. Un weekend difficile da giudicare: qualifica con Vettel out al Q1 e con Leclerc tredicesimo. E pensare che il monegasco ha terminato la sua qualifica dicendo:”Meglio di così non potevo fare… ho dato tutto“.Poi si arriva alla gara. Disastro totale: Vettel fuori dopo solo sette giri per un problema ai freni mentre Leclerc  ha perso il controllo della sua SF1000 in curva 11 dopo aver  chiesto alla sua vettura più di quanto potesse realmente dare.

 

Vettel:”Situazione difficilissima”

A tal proposito, riportiamo le dichiarazioni di Sebastian Vettel intervenuto al termine del Gran Premio:

“Incubo? Non lo so, è molto difficile per noi al momento, per tutto il team. Siamo in quella posizione e dobbiamo cercare di fare il meglio possibile per avere un finale degno di stagione. C’è tanto lavoro da fare, dobbiamo capire cosa non va. Vorrei essere in pista adesso e non in fondo ma davanti, ma dobbiamo fare i conti con ciò che abbiamo. Ultima a Monza con Ferrari? Quest’anno è molto diverso. Meglio non ci fossero i tifosi. La vita è questa. Al momento non ci sono aspetti positivi in F1, ma bisogna trovarne altrove. Ci concentriamo tanto sulle gare e in particolare su Monza, ma dobbiamo già guardare alla prossima settimana e ai lati positivi, anche se sono pochi. Mugello? Non possiamo aspettarci tantissimo, ma spero là potremo essere in posizione migliore. Podio difficile, aspettative basse. Speriamo di avere un weekend senza guai”.

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Marco Palomba

Marco Palomba

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più