Quantcast

6 ruote di speranza
6 ruote di speranza
Motori

6 Ruote di speranza: un successo della UILDM di Monza

Si è tenuta domenica 14 ottobre la 32esima edizione della 6 Ruote di speranza.

Grandissimo successo e partecipazione, come ogni anni, per l’edizione 2018 della 6 ruote di speranza, organizzata come ogni anno dalla UILDM (Unione Italiana Lotta Distrofia Muscolare) presso il più prestigioso Autodromo del mondo: quello di Monza.

6 ruote di speranza
6 ruote di speranza

Oltre 220 auto GT moderne e ultra-veloci, tra cui Ferrari, Lamborghini e Porsche e 120 auto d’epoca di ogni marca e modello. Circa 30 fuoristrada, una decina di Camion, e tutti i rappresentati dei principali corpi dell’esercito tra cui carabinieri, Polizia, Protezione civile e Guardia di Finanza e il servizio “Jurassic Pork”, simpatico pick-up rosa che gira per il fantastico parco di Monza.

6 ruote di speranza
6 ruote di speranza

 

6 ruote di speranza
6 ruote di speranza

La 6 ruote di speranza, ha il nobile scopo di offrire alle persone con disabilità la possibilità di trascorrere un’indimenticabile giornata a bordo di  potenti e veloci o semplicemente con una bella storia, e possono provare l’emozione di un giro di pista lungo uno dei circuiti più famosi del mondo, percorso negli anni dai più abili piloti e dalle macchine più scattanti.

Tutti assieme sulla linea di partenza per far vivere un’esperienza entusiasmante ai ragazzi e meno giovani disabili per conoscere l’emozione del rombo dei motori con l’adrenalina di calcare l’asfalto di un circuito epico e famosissimo in tutto il mondo.

6 ruote di speranza
6 ruote di speranza

La manifestazione è nata nel 1986 dall’idea di Leonardo Baldinu, recentemente scomparso e storico presidente della sezione locale della UILDM in collaborazione col Ferrari Club di Varedo. Alla prima edizione parteciparono “solamente” 14 Ferrari, ed è chiaro quanto l’evento sia ritenuto importante e sia cresciuto in maniera esponenziale, riversando in autodromo oramai più di 5.000 persone.

La 6 ruote di speranza è ormai un appuntamento atteso da tante persone, giovani e meno giovani, che possono così vivere forti emozioni in tutta sicurezza, accompagnati da piloti esperti.

Tra le tante attività previste, è stato possibile provare il brivido dell’altezza con il simulatore di volo Boeing 737NG.

Un evento che ha una storia importante, un motivo di grande orgoglio innanzitutto per la UILDM, per le assocazioni che partecipano numerose e per tutti i piloti e che sicuramente continuerà a far vivere momenti bellissimi e a donare ricordi indimenticabili.

6 ruote di speranza
6 ruote di speranza

L’evento, come ogni anno, è stato preceduto da una seria di beneficienza dove è intervenuto anche Marco Dal Noce (comico di Zelig della scuderia Ferrari) è stato totalmente gratuito sia per i disabili, per i loro accompagnatori e per tutti i visitatori.

6 ruote di speranza
6 ruote di speranza

Un modo semplice per unire la passione dei motori alla solidarietà che, in questo mondo, si manifestano sempre in maniera entusiasta e copiosa.

6 ruote di speranza
6 ruote di speranza

Un ringraziamento particolare va d’uopo a tutti i volontari sui quali si possono contare oltre 900 ore di preparazione dell’evento e 1350 ore di lavoro per lo svolgimento dello stesso.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania