Lega Pro

Catania Vs Siracusa: delusione, ma l’ amore non si spegne

Ph: Siracusa Calcio (facebook)
Noi siamo sempre risorti

Il grido di Carla V., appassionata leonessa; fa comprendere quanto, malgrado la delusione per il derby perso, l’ amore per il Siracusa sia eterno.

Domenica, qualcosa in campo è andato storto, gli 11 leoni per un giorno hanno deciso di appisolarsi nella frescura della savana.

Solo al 75′ si son destati dal loro torpore e hanno fatto comprendere agli elefanti che, quando il branco di leoni decide di cacciare, sanno creare il panico giusto per agguantare la preda.

Purtroppo domenica quei dieci minuti non sono serviti al Siracusa per vincere l’ennesima partita e nella storia del calcio siracusano non hanno potuto segnare la vittoria contro l’acerrimo nemico.

Situazioni inspiegabili sono avvenute in campo: Malerba che non riesce a deviare due goal e Santurro, il gigante buono, che è sempre stato il muro invalicabile della porta siracusana, non è riuscito a impedire ad un pallone di entrare in un angolino.

Malgrado ciò, la squadra aretusea si trova dove nessuno aveva mai osato sperare e nonostante la delusione i tifosi continuano a cantare e gridare i cori della squadra.

Manca ancora una partita in casa. Domenica prossima la squadra aretusea dovrà affrontare la Virtus Francavilla, con cui ha perso fuori casa 3-1 durante la diciannovesima giornata di campionato. Ancora una volta dovranno creare la formazione giusta per non deludere i propri sostenitori.

Sarà l’ultima partita del campionato, i leoni non potranno permettersi di perdere, visto i 54 punti del Cosenza che, se dovesse vincere si troverebbe a pari punti con i siracusani.

Nel frattempo, molti sperano che il Catania possa entrare in zona play off per riavere la possibilità di incontrare nuovamente la squadra etnea e la rivincita in casa. Altri sperano invece, che la squadra catanese sia fuori dal gioco.

Ed è proprio nell’ultima giornata di campionato che si avrà la certezza del nuovo nemico da affrontare.

Tutto si deciderà la prossima partita e sarà in quel momento che i tifosi inizieranno a sperare in un’ulteriore magia del mago Sottil.

Il Siracusa non è solo tifo, ma è anche amore verso 11 leoni che, seppur mancano la preda, sono comunque dei predatori.

Credit: Ph Siracusa Calcio

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale