Quantcast

Banner Gori
Lega Pro

Akragas-Siracusa: 1-0. Qualcosa non ha funzionato, i Leoni increduli per la sconfitta

Akragas-Siracusa: 1-0

Per gli Aretusei la giornata di domenica contro l’Akragas è iniziata con una forte pioggia che ha tramutato il campo in una “pista di lumache”, scivoloso.

Trecentocinquanta tifosi hanno raggiunto la Terra dei Templi per sostenere i leoni, ma con amara delusione son tornati a casa anche se al grido di “Forza Leoni”.

Qualcosa non ha funzionato e i presagi che la partita non andasse nei migliori dei modi si ha avuto quando la formazione era in campo. Mister Sottil ha deciso di fare sfoggio di una delle sue sperimentazioni di formazione mettendo in gioco calciatori non di spicco. Unico fra questi che ha meritato la maglia dei leoni e Cossentino che più volte a cercato di salvare la porta dai rivali agrigentini.

Perché una squadra da quinto posto è stata battuta dall’Akragas?

I motivi sembrano essere molteplici: sicuramente una formazione non eccellente che ha portato alcuni giocatori ad occupare posizioni non proprie.

Il cambio di alcuni giocatori è arrivato troppo tardi, agli ultimi minuti dal fischio finale. Ed è proprio in questi minuti che il Siracusa è sembrato il leone uscire dalla tana. Quando Persano, Azzi e De Silvestro entrano in campo, la squadra ritorna alla sua forza originale.

Altro fattore che ha influito sicuramente a tale risultato è stato il giudizio arbitrale non sempre coerente con le azioni in campo, ma si sa il Siracusa ne ha viste molte di azioni simili.

Ulteriore motivo potrebbe essere il mancato sostegno del Mister che non si trovava in campo per una precedente squalifica.

Il goal dell’Akragas è stato quasi come il fulmine in una giornata ancora uggiosa, nessuno è riuscito a credere a quella palla che per un errore è entrato in porta aretusea. Gli stessi giocatori per qualche secondo sono rimasti al centro del campo increduli, delusi, si son guardati a vicenda senza credere a cosa fosse successo.

Il Siracusa per più di dieci volte ha cercato di mettere in porta il pallone, ma come se un maleficio ci fosse su quel traguardo, la palla non è mai riuscita ad entrare.

È stata sfortuna? Strategia sbagliata? Giudizio arbitrale non consono? Poca importa, domenica sul campo ha vinto comunque una squadra che punta alla salvezza e auguriamo all’Akragas buona fortuna.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Dionisia Pizzo

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat