Quantcast
Banner Gori
Ferrari Nicola, Lanciano
Ferarri Nicola, Lanciano
Lanciano Calcio Serie B

V. Lanciano – Avellino: sfida salvezza al “Biondi”

                                                                                                    I frentani  e gli irpini si affrontano al Biondi.

Al Biondi, nella gara valida per la 18esima giornata di ritorno del campionato cadetto, sarà scontro – salvezza, tra la formazione di Maragliulo, penalizzata di ben 7 punti dalla giustizia sportiva per i ritardi nei pagamenti, e l’Avellino di Tesser, richiamato dopo la deludente esperienza di Marcolin sulla panchina irpina ( 1 punto in 5 gare per i lupi sotto la sua gestione). La formazione campana può essere considerata come una delle più grandi delusioni del campionato cadetto.

Gli irpini, infatti, partiti con gloriose ambizioni, si ritrovano a 4 giornate dal termine della stagione regolare costretti a guardarsi le spalle per non essere coinvolti nella lotta per non retrocedere, probabilmente, fino all’ultima giornata. La Virtus Lanciano, nonostante la fortissima penalizzazione patita, e le note vicissitudini societarie, ha ritrovato lo spirito dei tempi migliori, e, può ancora credere in una salvezza che avrebbe del miracoloso.

Per fare ciò, la formazione rossonera dovrà conquistare almeno 3 vittorie nelle ultime 4 gare da disputare, magari cominciando proprio dall’Avellino, il quale è reduce da un periodo piuttosto difficile. I rossoneri, invece, nelle ultime giornate hanno tenuto una media punti da squadra che lotta per i play – off, ed a Cagliari, con la rete di Ferrari, sono riusciti a guadagnare un prezioso punto contro la formazione di Rastelli, lanciatissima verso la promozione diretta, giocando una gare a viso aperto e praticamente alla pari contro gli isolani.

Proprio l’attaccante Ferrari, i cui goal saranno importantissimi per guadagnare una miracolosa salvezza, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni all’ufficio stampa della società virtussina: “Veniamo da un buon momento, anche se sarà una gara molto difficile, che dovremo sapere approcciare al meglio. Abbiamo un solo risultato a disposizione, ne siamo consapevoli e per questo avremo bisogno del supporto di tutto il nostro pubblico. La nostra rimonta è stata fantastica, ma ora dobbiamo fare del nostro meglio affinchè non sia vana. La squadra irpina è  sicuramente una formazione ostica, che cercherà di fare bottino pieno qui a Lanciano per chiudere il discorso salvezza. Il mio momento? Sicuramente è positivo, ma è merito di tutta la squadra, visto e considerato che siamo un collettivo molto compatto ed affiatato. Metto volentieri a disposizione la mia esperienza, ma il merito di questa rimonta è di tutta la squadra. Quello che conta è salvarci, e stiamo dimostrando di crederci.”

Nell’Avellino sarà assente l’ex Paghera, insieme a Castaldo, Pisano, Rea, Tavano e Migliorini.  Il tecnico rossonero Primo Maragliulo, per la sfida di sabato pomeriggio con gli irpini, ha convocato Casadei e Cragno; Amenta, Aquilanti, Di Filippo, Di Matteo, Rigione e Salviato; Bačinovič, Giandonato, Milinkovic, Rocca, Vastola e Vitale; Bonazzoli, Di Francesco, Ferrari, Marilungo, Padovan e Turchi. Sono diffidati Bačinovič e Rigione, e l’unico indisponibile per squalifica è Boldor. Arbitra Martinelli di Roma.

CHRISTIAN BARISANI

Print Friendly, PDF & Email
Tags

In merito all'autore

Avatar

Christian

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più