Quantcast
Banner Gori
Nicola Ferrari
Ferrari Nicola
Lanciano Calcio Serie B

Crotone-V. Lanciano 1-0: sconfitta di rigore per i frentani

                                                                       Un ottimo Lanciano cade a Crotone.

Con un rigore quantomeno dubbio, il Crotone riesce a piegare di misura un’ottima Virtus Lanciano, scesa allo “Scida” in ottima forma. Gara accorta ed attenta da parte della formazione di Maragliulo, che, tuttavia, rimedia una sconfitta abbastanza immeritata in Calabria. Per i calabresi un successo che ha il sapore di serie A, mentre per i frentani arriva la conferma che potrà giocare alla pari contro qualsiasi avversario da qui alla fine del campionato.

LA CRONACA -Crotone-Lanciano è il Friday night cadetto valido per la 34esima giornata del campionato di serie B. Crotone secondo in classifica con 67 punti, Lanciano con 39 punti a +5 dalla zona play-out. I pitagorici hanno perso solo una gara in casa, mentre il Lanciano è reduce del ko casalingo contro il Perugia, che ha interrotto una striscia positiva che durava 5 gare. Calabresi con il modulo 3-4-3, con il tridente offensivo formato da Palladino-Budimir e Stoian. 4-3-2-1 il modulo per i frentani, con Vastola e Marilungo a supporto dell’unica punta, Nicola Ferrari. Arbitra il Signor Ivano Pezzuto di Lecce.

Inizio di gara con il Crotone che prova a farsi minaccioso, ma con la difesa frentana che non si lascia sorprendere. Buona la disposizione degli uomini di Maragliulo in campo.

Il primo tiro arriva al 15’ con Stoian, la cui conclusione dalla distanza si perde sul fondo. Al 17’ ottimo scarico di Palladino per Di Roberto, la cui conclusione in area di rigore è alta sopra la traversa.

Il Crotone si rende pericoloso con delle conclusioni dalla distanza, come al 24’, quando il tiro da lontano di Capezzi viene stornato in corner del sempre ottimo portiere Cragno.

Al 27’ si vede il Lanciano con un tiro di Rocca da fuori area, che non centra la porta.

Al 31’ un tiro-cross di Ferrari viene bloccato da Cordaz. Al 34’ ottimo cross di Vitale per Marilungo, la cui conclusione non preoccupa il portiere dei rossoblu di Calabria. Al 37’ il tiro mancino di Vitale viene bloccato da Cordaz.

Al 40’ percussione di Stoian, la cui conclusione si perde di poco sul fondo. Ottima chance per i calabresi. Al 43’ Rigione non riesce a battere a rete su azione di calcio d’angolo da ottima posizione. Brivido per i pitagorici.

Il primo tempo finisce con il punteggio di 0-0. Buona gara da parte degli abruzzesi, che hanno tenuto testa alla seconda forza del campionato.

Al 50’ Budimir entra in area, Rigione entra nettamente sul pallone, ma non per l’arbitro Pezzuto, che fischia un calcio di rigore molto discutibile. Lo stesso Budimir trasforma dal dischetto per il vantaggio calabrese. Beffa per il Lanciano. Cicci Diomede, team manager dei frentani, protesta vibratamente per il calcio di rigore assegnato ai calabresi, con il risultato che viene allontanato dal campo dell’arbitro Pezzuto. Al 72’ Milinkovic crossa dalla destra, Salzano tocca con un braccio, ma l’incerto Pezzuto lascia correre.

All’81’ buona conclusione di Capezzi, con Cragno che si salva con qualche difficoltà. All’83’ è ancora Capezzi a mettere in apprensione la difesa frentana, con il suo tiro franco a giro che scheggia la traversa. La gara finisce con il Crotone che vince per 1-0, e che vede la serie A ad un passo.

 

CROTONE (3-4-3): Cordaz; Cremonesi, Claiton, Garcia Tena; Di Roberto, Capezzi, Salzano, Martella; Stoian, Budimir, Palladino. All. Juric
LANCIANO (4-3-2-1): Cragno; Aquilanti, Rigione, Amenta, Di Matteo: Vitale, Bacinovic, Rocca; Vastola, Marilungo; Ferrari. All. Maragliulo
Arbitro: Pezzuto di Lecce (Liberti di Pisa – Opromolla di Salerno; Amoroso di Paola)
Rete: 51′ st Budimir

CHRISTIAN BARISANI

Print Friendly, PDF & Email
Tags

In merito all'autore

Avatar

Christian

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più