Juve Stabia juvestabia - news

Viale “Nicola De Simone”- Alberico Turi: Nicola, un esempio per tanti ragazzi (VIDEO)

Il viale di acceso alle tribune dello stadio Romeo Menti è diventato ufficialmente il viale “Nicola De Simone”. Ai nostri microfoni abbiamo ascoltato il Responsabile del settore giovanile della Juve Stabia, Alberico Turi, presente allo stadio.

Le sue parole su Nicola De Simone

A Nicola De Simone gli viene assegnato il viale intitolato alla sua memoria, un riconoscimento caro per la città di Castellammare, e per la cultura calcistica stabiese. Il popolo stabiese non l’ha mai dimenticato, cosi come i tanti club che lo ricordano e in particolare la scuola calcio Nicola De Simone.

Personalmente ho avuto il piacere di frequentare le scuole medie inferiori con il caro Nicola. Con la famiglia De Simone c’è un legame di amicizia che dura da decenni. Quindi mi sembra doveroso l’impegno della Juve Stabia, del settore giovanile e di Giuseppe Mercatelli sia stato finalizzato alla memoria di Nicola affinché i nostri sforzi non siano stati vani. In qualità di responsabile del settore giovanile mi fa piacere vedere la scuola calcio intitolata a Nicola presenziare a questa manifestazione e che questo possa essere di monito a tanti giovani che calcano il Romeo Menti affinché l’immagine di Nicola non vada nel dimenticatoio. Dopo tanti anni, si è compiuto questo progetto e l’importante che si possa capire in futuro chi fosse Nicola De Simone come calciatore e come uomo e che ancora oggi in molti stravedono per lui rendendogli omaggio.

Aneddoti? Nessuno in particolare. Ricordo la cattiveria calcistica che trasmetteva in campo,viceversa a scuola era un’altra persona. Era un ragazzo timido e disponibile con tutti noi, sapevamo benissimo che facesse sacrifici enormi, e adesso, non per fare retorica,posso sicuramente affermare Nicola era un ragazzo di altri tempi. Non ci sono aneddoti, ma semplicemente vorrei che si possa prendere a specchio l’immagine di Nicola,che sia di sprono per tutti i ragazzi che adesso calcano il viale, il corridoio del Romeo Menti che all’ epoca di Nicola era in terra battuta, e mi auguro che possa essere un valido sprono per tutti i ragazzi.

Resterai ancora alla guida del settore giovanile, tu che in questi otto anni hai ricevuto tantissimi attestati di stima da parte della società per il tuo operato, con tanti risultati positivi ottenuti: “Adesso diamo priorità alla Juve Stabia che possa iniziare il campionato sul Romeo Menti, poi dopo penseremo al mio futuro.”

dai nostri inviati al Menti, Mario Vollono e Ciro Novellino

RIPRODUZIONE RISERVATA

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale