Quantcast
Banner Gori
Romero Juve Stabia Monopoli Calcio Serie C 2020 2021 (31)
Sotto La Lente

Sotto La Lente – Romero, il “colosso” delle Vespe a suon di gol

Sotto La Lente – Romero, il “colosso” delle Vespe. Subito gol decisivi per l’attaccante ex Sudtirol della Juve Stabia. Prototipo dell’attaccante moderno

Sotto La Lente – Romero, il “colosso” delle Vespe a suon di gol

 

Uno dei calciatori che sicuramente non ha deluso le aspettative ed è stato anzi sicuramente determinante per i dieci punti conquistati dalla Juve Stabia nelle sei gare finora disputate in campionato è stato sicuramente l’attaccante Niccolò Romero, ex centravanti del Sudtirol.

Romero, classe 1992, ha firmato un contratto biennale che lo legherà alle Vespe fino al 30 giugno 2022. Nativo di Savigliano (provincia di Cuneo), ha vestito le maglie di Vigor Lamezia, Savona 1907, Pavia, Castiglione, Feralpisalò, Piacenza e FC Südtirol, prima di approdare alla Juve Stabia.

Alto due metri, è il prototipo dell’attaccante moderno possedendone davvero tutte le caratteristiche. Infatti pur essendo molto alto, è in possesso di un tiro (soprattutto il sinistro ma non solo) pregevole ed è molto bravo sia con i piedi che con la testa come ha già dimostrato a Castellammare.

Molto bravo a duettare con i compagni di reparto e anche a sfruttare i cross che gli provengono dalle fasce. Inoltre sa difendere molto bene la palla e sa far salire molto bene tutta la squadra nei momenti di maggior pressione degli avversari e di difficoltà.

E’ un attaccante che corre, sgomita, gioca per la squadra e quando entra in area dà sempre la sensazione di poter far male agli avversari. Il gol vittoria realizzato nei minuti di recupero della gara con la Virtus Francavilla è un’autentica perla. In quel caso ha saputo trasformare un cross di Vallocchia morbido e proveniente dalle sue spalle nella rete decisiva. Precisione e forza nel suo colpo di testa e soprattutto una perfetta scelta del tempo su una palla che era stata spizzata anche da Codromaz a pochi metri da lui.

Contro il Monopoli alla prima giornata un gol che purtroppo non è servito a far punti ma un gol che ha dimostrato anche la capacità di far male dalla distanza con un bel sinistro che si è insaccato in rete dai 30 metri, complice anche un intervento un pò maldestro del portiere del Monopoli, Pozzer.

Si sono sprecati i paragoni con calciatori della Juve Stabia del grande passato. C’è chi lo ha paragonato a Giorgio Corona ma anche chi, come il sottoscritto, lo vede più simile al grandissimo Marcello Prima che in Serie C2 negli anno ’80 fece caterve di gol con la maglia gialloblè. Soprattutto il tipo di gol realizzato al Francavilla con un intervento aereo di rara bellezza ricorda moltissimo le reti che il bomber Prima segnava alle difese avversarie più di trenta anni fa.

Romero all’atto della sua presentazione alla stampa si è detto subito onorato di vestire questa maglia e di aver fatto questa scelta, animato soprattutto dalla voglia di fare un campionato importante. E sul campo lo sta dimostrando ampiamente.

“So che i tifosi e la piazza si aspettano un campionato importante e per questo sono venuto a Castellammare. La Juve Stabia in serie C è sempre stata una squadra vera e quindi ho accettato di venire con la voglia di fare bene. So che alla Juve Stabia sono passati tanti grandi attaccanti. Fisicamente posso ricordare Corona e ovviamente mi piacerebbe fare anche solo la metà di quanto fatto da Giorgio a Castellammare e in carriera. Sono un attaccante che lotta fisicamente, che lavora per la manovra della squadra ma che deve farsi trovare pronto anche sotto porta quando conta. In ogni modo cercherò di dare il massimo per la squadra”.

 

a cura di Natale Giusti

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Natale Giusti

Natale Giusti

Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più