Quantcast
Banner Gori
Juve Stabia Palermo Calcio Serie C (79)
Sotto La Lente

Sotto La Lente – Rizzo, il propellente per le Vespe sulla fascia sinistra

Sotto La Lente – Rizzo, il propellente per le Vespe sulla fascia sinistra. Con Garattoni sull’altra fascia, spinta assicurata sugli esterni

Sotto La Lente – Rizzo, il propellente per le Vespe sulla fascia sinistra

 

Alberto Rizzo, classe 1997, ha firmato con le Vespe un biennale che lo legherà fino al 30 giugno 2022 ai colori gialloblè. Il difensore è cresciuto calcisticamente tra le fila del Trapani e del Bologna ed ha vestito in Serie B anche la maglia del Cittadella. Un acquisto importante per la Juve Stabia che va ad assicurare anche sulla fascia sinistra la stessa spinta assicurata a destra da Alessandro Garattoni.

Non a caso sia Rizzo che Garattoni sono stati sicuramente tra i calciatori della Juve Stabia con il miglior rendimento finora in questo scorcio iniziale di campionato. E molti tifosi a Castellammare si chiedono se non fossero stati utili già lo scorso anno  in Serie B per evitare una retrocessione che ancora brucia tantissimo per le modalità con cui è avvenuta. Lo scorso anno proprio gli esterni bassi delle Vespe rappresentarono uno dei punti più vulnerabili della compagine allenata da mister Caserta.

Forse non tutti ricordano che Alberto Rizzo solo un anno e mezzo fa è stato grande protagonista della finale playoff Cittadella-Verona per l’accesso in Serie A che all’andata si concluse con la vittoria del Cittadella per 2-0 con una pagella da sette per l’esterno basso di sinistra della Juve Stabia e che al ritorno vide la vittoria del Verona per 3-0 che approdò in massima Serie, complice anche un arbitraggio pro-Verona che fece discutere molto.

Rizzo è stato da subito entusiasta dell’ipotesi Juve Stabia. E ha più volte sottolineato di essere soddisfatto per la grande continuità che gli offre mister Padalino che un pò gli mancava negli ultimi tempi.

Queste le sue dichiarazioni al riguardo che fanno capire che il suo inserimento nello scacchiere gialloblè è stato praticamente perfetto.

“Mi trovo veramente bene qui perchè la squadra, il mister e il direttore hanno avuto grande fiducia in me. Nella Juve Stabia ho trovato la continuità che avevo perso negli ultimi anni. Ora gioco con grande continuità e mi piace mettermi a disposizione del mister come ho sempre fatto e come sempre farò. In questo girone le gare sono tutte difficili e vanno affrontate tutte con la stessa determinazione”.

 

a cura di Natale Giusti 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Natale Giusti

Natale Giusti

Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più