Quantcast
Banner Gori
Francesco Orlando Juve Stabia Potenza Gol
Sotto La Lente

Sotto La Lente – Orlando, dribbling e gol al servizio delle Vespe

Sotto La Lente – Orlando, dribbling e gol al servizio delle Vespe. Insieme a Fantacci è sicuramente una delle note più liete della Juve Stabia

Sotto La Lente – Orlando, dribbling e gol al servizio delle Vespe

 

Francesco Orlando, classe 1996, è sicuramente insieme all’altro esterno offensivo Tommaso Fantacci la nota più lieta della Juve Stabia dell’intero girone di andata che si concluderà domenica prossima al “Romeo Menti” con l’attesa sfida alla capolista Ternana, aspettando ovviamente il recupero del derby con la Casertana.

Arrivato a titolo temporaneo dalla Salernitana che ne detiene la proprietà del cartellino, Orlando è cresciuto calcisticamente nella Virtus Francavilla e ha vestito poi in seguito le maglie di Nardò, Maceratese, Chieti, Vicenza, Sambenedettese e la stessa Salernitana.

Dotato di un ottimo piede sinistro, attaccante sgusciante e molto bravo nel saltare l’uomo e nel tagliare a rete sui suggerimenti dei compagni di reparto oppure dei centrocampisti, Orlando fa del dribbling e della velocità le sue armi migliori. Molto bravo nell’uno contro uno soprattutto quando viene servito in velocità, riesce a creare spesso superiorità numerica nella sua zona di campo.

Mister Padalino nel suo 4-3-3 lo impiega di sovente a sinistra mentre Fantacci opera a destra anche se nella sua carriera è stato impiegato talvolta anche sulla fascia opposta a piede invertito.

Il suo inizio con la maglia della Juve Stabia è stato da dimenticare a causa del Covid-19 che lo ha colpito subito dopo l’ufficializzazione del suo acquisto. E’ rimasto fermo per circa tre settimane ed il rientro è stato molto duro.

Ma Orlando non si è perso d’animo e ha superato con il sacrificio e la forza di volontà questo ostacolo imprevisto, guadagnandosi molto presto la fiducia totale di mister Padalino a suon di prestazioni.

Due i suoi gol finora in gialloblè. Vere e proprie perle perchè oltre ad essere bei gol sono stati anche decisivi. Il primo in casa contro il Potenza su assist illuminante e pregevole di Fantacci che ha tagliato tutta la difesa lucana fornendo un pallone d’oro ad Orlando che ha messo in rete da par suo.

Il secondo gol, altrettanto importante, a Catanzaro questa volta su un magnifico pallone servitogli in area di rigore da Francesco Ripa. Orlando, appena entrato in area di rigore, ha battuto l’ex Branduani per il gol del momentaneo 1-1 in una gara terminata poi 2-2  ma in cui le Vespe avrebbero ampiamente meritato l’intera posta in palio.

Causa Covid, ha esordito in maglia gialloblè solo a Teramo a fine ottobre. Così esprimeva la sua gioia di aver finalmente indossato la gloriosa casacca della Juve Stabia all’indomani del suo esordio a Teramo: “Sono molto felice del mio esordio a Teramo perchè non giocavo da molto tempo. Il mister ha detto belle parole su di me ma ha anche detto che la mia condizione fisica giustamente non è ancora ottimale. Sto lavorando sodo per arrivare a buon punto. Dalla prima giornata ho seguito da casa e ho potuto notare che il mister è molto bravo e ci sono giocatori importanti che giocano palla a terra. Ci toglieremo belle soddisfazioni. Il modulo da me preferito è il 4-3-3 o il 4-2-3-1 ma quello più adatto alle mie caratteristiche è il 4-3-3 da esterno offensivo. Ero molto felice quando ho saputo della firma con la Juve Stabia. Poi sono rimasto scioccato della mia positività al Covid. All’inizio l’ho presa un pò male ma poi mi sono rimesso subito al lavoro cercando di lavorare da casa. E’ una cosa che può capitare a tutti. Presto vedrete il vero Orlando”. 

Detto e fatto. Nelle ultime gare stiamo davvero apprezzando il vero Francesco Orlando, un attaccante che può dare ancora tanto alla causa delle Vespe.

 

 

a cura di Natale Giusti

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Natale Giusti

Natale Giusti

Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più