Quantcast

Banner Gori
Fazio Juve Stabia
Sotto La Lente

Sotto La Lente – Fazio, il prezioso difensore multiuso della Juve Stabia

Sotto La Lente – Fazio, il difensore multiuso della Juve Stabia che sta dando un notevole contributo alle Vespe: ottime le prove con Pescara e Venezia

Sotto La Lente – Fazio, il prezioso difensore multiuso della Juve Stabia

Pasquale Daniele Fazio, meglio noto come Lito Fazio, è nato a Messina il 10 giugno 1989 e in estate è passato a titolo definitivo dalla Ternana alla Juve Stabia. Con il passaggio alle Vespe di Castellammare, Lito Fazio è tornato ad assaggiare la Serie B, categoria in cui aveva giocato l’ultima volta tre anni fa con la maglia del Trapani.

La sua storia calcistica inizia con la maglia dell’Igea Virtus in Serie C2 dove resta fino al 2006. Poi nel 2008 il passaggio al Casarano, in Serie D, e dopo due stagioni all’Andria dove realizza 33 presenze. Nel 2011 si trasferisce alla Ternana, e diventa uno dei protagonisti della promozione dalla Lega Pro Prima Divisione alla Serie B della squadra umbra. Complessivamente con la Ternana in quattro anni di permanenza fino al 2015 farà registrare 118 presenze e 3 reti di cui una al debutto contro l’Avellino. In particolare nella stagione 2012-2013 debutta in Serie B e colleziona 29 partite realizzando anche una rete contro il Livorno. La stagione successiva la società rossoverde gli rinnova il contratto fino al 30 giugno 2015 e viene nominato capitano della squadra. A fine agosto diventa per la prima volta papà di Sophia.

Il 2 luglio 2015 firma un triennale con il Trapani dove resterà appunto per tre stagioni facendo registrare 102 presenze e 5 reti. A fine contratto il 9 giugno 2018 viene tesserato dalla Ternana, facendo così ritorno nella squadra umbra e firmando un contratto con le Fere fino al 2020. Nell’estate 2019 però il passaggio alla Juve Stabia in Serie B nell’ambito dell’operazione che doveva comportare anche il passaggio di Luigi Viola (poi fermatosi per problemi fisici) alla Ternana.

La stagione in gialloblù per Lito Fazio non è iniziata nel migliore dei modi: alcuni problemi fisici lo hanno costretto per buona parte dello scorcio iniziale del campionato a restare a lungo ai margini. Una volta risolti però questi problemi, si è visto in campo tutto lo spessore tecnico di questo calciatore che potrà essere molto prezioso per il prosieguo del campionato delle Vespe e per il raggiungimento dell’obiettivo salvezza. Stagione peraltro impreziosita anche a metà novembre dalla nascita della secondogenita Celeste

Da incorniciare soprattutto due grandissime prestazioni in due gare in cui Fazio è stato sicuramente tra i migliori in campo. La prima è quella della vittoria interna contro il Pescara dove il difensore nativo di Messina fu preferito dal primo minuto a Roberto Vitiello da terzino destro. Fazio in quella gara infrasettimanale non sbagliò neanche un intervento nella fase passiva annichilendo gli avversari e diede anche una grande mano in appoggio prima a Melara e poi ad Elia che si alternarono in attacco sulla fascia destra davanti a lui.

Poi la grandissima prestazione sciorinata proprio nell’ultimo turno di campionato contro il Venezia, stavolta schierato da difensore centrale al posto dell’infortunato Tonucci. Nonostante avesse davanti attaccanti molto forti per la categoria, del calibro di Bocalon, Di Mariano, Montalto e Aramu, il difensore ex Ternana non ha mai sbagliato un intervento spesso in netto anticipo sugli avversari a cui non ha concesso neanche un attimo di respiro confermandosi grande difensore per la Serie B. E proprio la caratteristica di estrema duttilità e flessibilità di Fazio, schierabile praticamente in qualsiasi ruolo della linea difensiva a quattro, potrà essere un’arma in più nelle mani del tecnico Fabio Caserta per lottare fino alla fine e per ottenere l’agognata salvezza.

 

a cura di Natale Giusti 

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Natale Giusti

Natale Giusti

Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat