Banner Gori
Fantacci Juve Stabia 2 Viterbese 0 Calcio Serie C Castellammare (42)
Sotto La Lente

Sotto La Lente – Fantacci, il genio della lampada delle Vespe

Sotto La Lente – Fantacci, il genio della lampada delle Vespe. Vero e proprio valore aggiunto per il reparto offensivo della Juve Stabia 

Sotto La Lente – Fantacci, il genio della lampada delle Vespe

 

Tommaso Fantacci, classe 1997 arrivato alle Vespe a titolo temporaneo dall’Empoli, è stato senza alcun dubbio la più bella sorpresa in gialloblè ed il calciatore dal miglior rendimento nelle prime sedici giornate di campionato della squadra targata mister Padalino. Il numero 33 delle Vespe prima di approdare a Castellammare ha vestito, seppur ancora giovanissimo, anche le maglie di Padova, Prato, Carpi e Pistoiese.

Dotato di un piede sinistro a dir poco vellutato, Fantacci è stato impiegato da mister Padalino quasi sempre sulla fascia destra a piede invertito nel tridente offensivo. Ha tra le sue doti principali un bel tocco di palla e un dribbling che spesso lascia sul posto gli avversari andando a creare superiorità numerica quando va all’uno contro uno con gli avversari sulla sua fascia di competenza.

C’è da dire che molti, anche per una sua naturale propensione ad accentrarsi e ad andare al tiro da ogni posizione con il suo sinistro che non perdona, lo vorrebbero vedere giocare in un 4-2-3-1 giocando sotto punta in posizione più centrale.

Ma si sa che ogni allenatore ha un suo credo tattico ben definito che nel caso di Padalino è il 4-3-3. Ed anche giocando nei tre davanti da esterno offensivo di destra, Fantacci sta lasciando il segno in molte partite sia come assist-man che in chiave realizzativa.

Da applausi e da vera e propria standing ovation le due reti realizzate finora con la maglia della Juve Stabia. Il primo sigillo che è valso peraltro tre punti è arrivato con il Bisceglie a pochissimi minuti dalla fine. Fantacci entra in area di rigore dalla destra ben servito da Garattoni e con un sinistro violento nonché precisissimo batte Russo per il vantaggio più che meritato delle Vespe ma in una gara in cui gli uomini di Padalino avevano avuto tantissime difficoltà a trovare la via del gol.

La seconda perla, sempre decisiva, nella gara con la Viterbese in cui peraltro anche in occasione del primo gol fornisce un pallone di platino a Garattoni che poi serve Romero per il vantaggio delle Vespe. Il secondo gol è un’altra invenzione del genio della lampada stabiese. Approfittando di un errore in disimpegno della difesa laziale infatti ad inizio secondo tempo Fantacci va via palla al piede e batte imparabilmente Daga, portiere della Viterbese, con un rasoterra in diagonale.

Anche contro il Potenza la partita si indirizza sul binario gialloblè grazie ad un vera e propria invenzione del 33 delle Vespe. Al minuto 32 infatti in una gara fino a quel momento bloccatissima, Fantacci con un perfetto passaggio filtrante con il contagiri in diagonale mette praticamente Orlando tutto solo davanti a Marcone e per l’ex Salernitana è un gioco da ragazzi portare in vantaggio la Juve Stabia.

E il duo Orlando-Fantacci è letale anche con il Catanzaro quando proprio l’ex Empoli si procura un rigore nettissimo, falciato dall’ex Fazio, che poi però viene sprecato da Romero che calcia su Branduani.

Fantacci, che veniva da una stagione abbastanza anonima ad Empoli, ha trovato a Castellammare il suo trampolino di lancio naturale che sicuramente lo proietterà nel calcio che conta fra qualche anno. Nel frattempo i tifosi stabiesi si godono le sue prodezze che speriamo facciano volare sempre più in alto le Vespe nel corso del 2021 ormai sempre più vicino.

 

 

a cura di Natale Giusti

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Natale Giusti

Natale Giusti

Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più