Quantcast
Banner Gori
Codromaz Juve Stabia Cavese Calcio Serie C 2020-2021 (1)
Sotto La Lente

Sotto La Lente – Codromaz, il triestino che ha caratterizzato il derby

Sotto La Lente – Codromaz, il triestino che ha caratterizzato il derby. Suo il gol che ha aperto il derby con la Turris a coronamento di una buona prova

Sotto La Lente – Codromaz, il triestino che ha caratterizzato il derby

 

Roberto Codromaz, centrale difensivo ex Rimini e Triestina nel corso dell’ultima stagione agonistica, è nato a Trieste il 14 ottobre del 1995, ed è un prodotto del settore giovanile dell’Udinese. Ha iniziato la sua carriera tra i professionisti tra le fila della Ferarpisalò dove è rimasto tre anni tra il 2014 e il 2017. Poi la sua carriera si è sviluppata tra la Triestina e il Rimini. Complessivamente è un difensore che ha sempre giocato in Serie C dove vanta 82 presenze complessive e tre reti realizzate. Un giocatore quindi di categoria che dovrebbe rappresentare un valido rinforzo per il pacchetto difensivo delle Vespe. Ha firmato un contratto triennale con le Vespe che lo lega alla Juve Stabia fino al 30 giugno 2023.

Per sua stessa ammissione, Codromaz predilige operare in una difesa a tre anche se ha sempre giocato con la linea difensiva a quattro. Ha maggiore esperienza quindi in una difesa a quattro ma ciò nonostante è un elemento molto duttile capace di essere impiegato anche come esterno basso di destra in situazioni di emergenza.

Dopo un avvio di campionato un pò incerto a causa anche del necessario adattamento in una nuova realtà come la Juve Stabia, sta venendo fuori molto bene a suon di prestazioni e dopo l’infortunio di Troest è impiegato in pianta stabile da mister Padalino al fianco di Allievi e viene preferito in questo avvio di campionato a Mulè, ex Juventus Under 23. Contro la Turris almeno due situazioni molto intricate risolte con bravura dall’ex difensore della Triestina, la prima su uno svarione di Allievi.

Molto incisivo anche in area avversaria. Spesso sui cross e sui calci piazzati con palla nel cuore dell’area di rigore avversaria è stato anche decisivo. Suo infatti l’assist a Romero con una bella quanto importantissima spizzata di testa in occasione del gol vittoria alla Virtus Francavilla. Ma soprattutto suo il gol di testa, su angolo battuto da Bentivegna dalla sinistra, che ha aperto il derby con la Turris. Colpo di testa tanto perentorio quanto efficace nel cuore dell’area di rigore avversaria ad anticipare l’intervento del difensore della Turris.

Codromaz è consapevole di avere davanti a sè, nelle gerarchie di mister Padalino, due calciatori importanti del valore di Allievi e Troest, ma è conscio della sua forza e della possibilità di potersi ritagliare comunque uno spazio importante in questa Juve Stabia. Il calciatore è carico ed è entusiasta di questa nuova esperienza a Castellammare come ha sottolineato egli stesso all’atto della sua presentazione alla stampa.

“Troest ed Allievi sono calciatori importanti, di categoria superiore ed è un bene che siano alla Juve Stabia. Allievi lo conoscevo già per aver giocato con lui a Salò mentre Troest è un modello per ogni giovane difensore. Posso solo imparare tanto da loro ed aspettare il mio momento quando il mister vorrà.

Fisicamente sto abbastanza bene, avendo fatto una parte del ritiro con la Triestina; ora stiamo cercando di trovare l’amalgama anche tatticamente ed i progressi si vedranno di settimana in settimana. L’impatto con Castellammare e la Juve Stabia è stato ottimo; non appena sono arrivato mi hanno scritto tanti tifosi per darmi il benvenuto, aspetto che fa piacere. Quando si è palesata la possibilità di arrivare qui ho colto la palla al balzo ed ho accettato senza remore. Ho chiesto anche consiglio a un portiere di Castellammare che era in ritiro con la Triestina e subito mi ha spinto a venire qui.

Personalmente prediligo la difesa a tre ma nella mia carriera ho sempre giocato a quattro quindi ho più esperienza con la linea appunto a quattro ma mi trovo bene con ogni schieramento”. 

 

a cura di Natale Giusti

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Natale Giusti

Natale Giusti

Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più