Quantcast

Banner Gori
podio juve stabia
juvestabia - podio gialloblu

Il Podio Gialloblù di Paganese – Juve Stabia 1 – 2

Prima vittoria in campionato per la Juve Stabia, che espugna il Torre di Pagani con le reti di Allievi e Paponi.

PODIO

Medaglia d’oro: a Nicholas Allievi, decisivo in difesa ed in attacco. Partita che sfiora la perfezione quella del centrale gialloblù, che apre le danze nel derby. Da attaccante vero è l’incornata con cui Allievi sblocca il match su angolo battuto da Berardi, sgusciando tra le maglia della difesa di casa. Pochi minuti ed il 6 della Juve Stabia va vicino al replay del gol, sfiorando la doppietta personale. Il punto esclamativo sulla sua prestazione Allievi lo mette deviando in modo prodigioso la conclusione a botta sicura di Tascone. Prestazione super.

Medaglia d’argento: a Daniele Paponi che mette la sua firma sulla vittoria. Gol che socchiude la partita per il numero 10 delle Vespe, che arriva al quinto gol stagionale. Partita da cobra per la punta ex Latina, che “sonnecchia” per buona parte della gara per poi colpire in modo letale al quarto d’ora della ripresa. Sostanza, impegno e soprattutto gol: nella prestazione di Paponi c’è tutto quello che si può chiedere ad un attaccante.

Medaglia di bronzo: a Paolo Branduani, che si conferma certezza della Juve Stabia. Altra grande prestazione dell’estremo difensore ex Spal, che mette la sua firma sul derby vinto. Nel primo tempo, causa banali errori individuali, la difesa stabiese scricchiola e Branduani è bravo a rispondere sempre presente. La ripresa è subito impegnativa per il portiere, che vola dopo un minuto sulla conclusione forte e precisa ancora di Tascone. Nel finale, con la Paganese che spinge sull’acceleratore, il portiere gialloblù dà sicurezza e solidità a tutta la squadra.

CONTROPODIO

Medaglia d’oro: Carlo Crialese, ancora timido sull’out mancino. Prova a tratti opaca per l’ex Virtus Bassano, lontano dagli standard mostrati in Veneto. Buona la grinta e l’intensità del gioco ma pochi gli spunti del terzino sinistro.

Medaglia d’argento: ad Alessandro Mastalli, poco incisivo al Torre di Pagani. Il 24 della Juve Stabia si vede davvero poco in campo, non riuscendo a fare la differenza come potrebbe. Rischia di costare cara l’ingenuità con cui Mastalli, a tempo ormai scaduto, causa il penalty di Scarpa che riapre la gara.

Medaglia di bronzo: al settore ospiti dello stadio Torre, desolatamente vuoto. Ancora una volta i tifosi stabiesi si vedono privati di una delle partite più emozionanti, di un derby, in base a provvedimenti, che certamente hanno un fine giusto, ma non adeguati ad una tifoseria come quella gialloblù, da anni protagonista per sportività e passione. Citando lo striscione esposto dalla Curva della Paganese “Settori ospiti aperti per derby d’altri tempi”.

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Avatar

Raffaele Izzo

Ciao a tutti! Sono nato il 20/10/1989 e, dopo aver frequentato il Liceo Classico di Castellammare, mi sono laureato l'8/10/2013 in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Attualmente lavoro come avvocato presso due studi legali, uno di diritto civile ed uno di diritto penale, di Gragnano e Castellammare.

Grazie a ViViCentro ho avuto la possibilità di coniugare le mie passioni per la Juve Stabia e per il giornalismo. Seguo infatti dal primo gennaio 2013 per questo giornale on line le Vespe, analizzando i match ne "Il Podio Gialloblù", con l'editoriale di inizio settimana, con la rubrica "Sotto la Lente" e con articoli quotidiani di avvicinamento alla partita del fine settimana. Per ViViCentro scrivo anche di cronaca, eventi ed attualità. Sono iscritto da giugno 2016 all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti.
Ciao a tutti e forza Juve Stabia!

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più