Quantcast

Banner Gori
Juve Stabia - Podio Gialloblù
juvestabia - podio gialloblu

Juve Stabia, il podio gialloblu della vittoria di Vibo Valentia

La Juve Stabia centra la sua prima vittoria in campionato sul campo di Vibo Valentia. Decisivo il penalty trasformato con freddezza dal Capitano, Alessandro Mastalli

PODIO

Medaglia d’oro: ad Alessandro Mastalli, capitano e trascinatore della Juve Stabia. Dopo l’esordio in campionato con il Monopoli solo assaggiato a causa della contusione rimediata dopo pochi minuti, il centrocampista gialloblu si gode l’ennesimo pomeriggio da protagonista della sua storia stabiese firmando la prima vittoria in campionato. Glaciale dal dischetto, indemoniato invece in campo quando con i suoi strappi fa venire l’emicrania alla difesa della Vibonese. 7 o 24 non fa differenza finchè sulla maglia è scritto “Mastalli”.

Medaglia d’argento: ai centrali Magnus Troest e Nicholas Allievi. Senza dimenticare il convincente match di Codromaz, la scena se la prendono i due centrali stabiesi finalmente calati nella nuova dimensione della Juve Stabia. I due giganti non sbagliano un colpo chiudendo, di puro fisico il danese e con eleganza il varesino, ogni spiraglio agli attaccanti calabresi. Se concentrati, possono garantire un apporto di esperienza e tecnica che poche squadre possono vantare.

Medaglia di bronzo: a Nicolas Bubas, subito decisivo, anche in uno scampolo di gara. Ci si attende tanto dall’attaccante argentino, certezza degli ultimi campionati di Serie C che Padalino ha immediatamente mandato in campo a nemmeno 48 ore dal suo arrivo. Contro quella che fino a poche settimane fa era la sua squadra, Bubas dimostra di poter giocare alla perfezione con Romero, orbitando attorno al centravanti stabiese e bruciando il diretto avversario alla prima palla vagante che passa dalle sue parti: fallo e rigore per la Juve Stabia.

CONTROPODIO

Medaglia d’oro: a Luca Berardocco, nel vivo del gioco ma con poca precisione. Tanti palloni giocati ma spesso senza le necessaria lucidità per l’ex Sudtirol, consapevole delle sue qualità, a volte troppo, che rischia inutilmente la giocata forzata. Qualche pallone perso di troppo indica che vanno fatti ancora passi in avanti nella gestione della sfera e dei momenti della gara.

Medaglia d’argento: a Francesco Golfo, che non morde la partita. Per l’esterno ex Potenza tanta corsa e generosità che non si tramutano però in pericoli concreti apportati alla porta della Vibonese. Che le qualità per essere elemento di spicco della squadra ci siano tutte è palese ma la condizione atletica ancora precaria non permette all’esterno di esprimerle al meglio.

Medaglia di bronzo: Jacopo Scaccabarozzi, in cerca della forma migliore. Per il centrocampista valgono in parte le considerazioni fatte per Golfo; è un calciatore in grado di fornire inserimenti e visione di gioco ma comprensibilmente ancora non è al top della condizione, avendo tra l’altro giocato anche a Pisa in settimana.

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Avatar

Raffaele Izzo

Ciao a tutti! Sono nato il 20/10/1989 e, dopo aver frequentato il Liceo Classico di Castellammare, mi sono laureato l'8/10/2013 in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Attualmente lavoro come avvocato presso due studi legali, uno di diritto civile ed uno di diritto penale, di Gragnano e Castellammare.

Grazie a ViViCentro ho avuto la possibilità di coniugare le mie passioni per la Juve Stabia e per il giornalismo. Seguo infatti dal primo gennaio 2013 per questo giornale on line le Vespe, analizzando i match ne "Il Podio Gialloblù", con l'editoriale di inizio settimana, con la rubrica "Sotto la Lente" e con articoli quotidiani di avvicinamento alla partita del fine settimana. Per ViViCentro scrivo anche di cronaca, eventi ed attualità. Sono iscritto da giugno 2016 all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti.
Ciao a tutti e forza Juve Stabia!

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più