Quantcast
Banner Gori
Juve Stabia - Podio Gialloblù
juvestabia - podio gialloblu

Il Podio Gialloblù di Racing Fondi – Juve Stabia 1 – 2

Juve Stabia corsara in rimonta a Fondi. Contro i laziali è decisiva la doppietta del ritrovato Simone Simeri

PODIO

Medaglia d’oro: a Simone Simeri, che ritrova il fiuto del gol che sembrava perduto. L’ariete della Juve Stabia spacca, in tutti i sensi, la partita del Purificato quando la gara sembra segnata. Due reti di rara bellezza, anche se diverse tra loro, per Simeri: la prima è frutto di una autentica invenzione in area di rigore della punta, brava poi a scaricare in rete il destro; il gol vittoria è invece da centravanti vero, con annessa arrampicata in cielo per schiacciare di testa verso la porta laziale. Gol che scacciano il momento no, suo e di tutta la Juve Stabia.

Medaglia d’argento: a Fabrizio Melara, a cui Simeri dovrà offrire quanto meno un caffè. L’ex Benevento inizia a togliersi la polvere di dosso dopo i mesi trascorsi in naftalina con gli stregoni. Lo spezzone del numero 31 delle Vespe è praticamente perfetto: Melara sforna cross deliziosi, bagnando le due reti di Simeri con i propri assist. Da applausi è il ricamo sull’out destro con cui, prima di andare al cross per il secondo gol stabiese, Melara ubriaca il suo diretto marcatore. Calciatore dominante nella categoria.

Medaglia di bronzo: ad Alessandro Mastalli, autore di una prova di qualità. Il 24 stabiese festeggia al meglio i 22 anni compiuti nei giorni scorsi e le 50 presenze (oggi 51) con la maglia della Juve Stabia. Tanta corsa, inserimenti ed anche geometrie nella prova del giovane capitano stabiese, che prima della rimonta targata Simeri va anche vicino alla rete ma viene fermato dal palo. Il tutto condito con l’atteggiamento da vero leader.

CONTROPODIO

Medaglia d’oro: a Paolo Branduani, non esente da colpe in occasione del vantaggio del Fondi. L’estremo difensore delle Vespe esce platealmente a vuoto sul corner, propiziando così la sfortunata autorete di Viola. Nella ripresa Branduani risponde presente ma gli errori, fino a poche settimane fa isolati, cominciano a diventare frequenti, e rischiano di avvicinare il 26 gialloblù al Danilo Russo della scorsa stagione, perfetto fino a gennaio ma a dir poco disattento fino a giugno.

Medaglia d’argento: a Luigi Viola, che con le autoreti ha un conto aperto. Secondo autogol stagionale per il centrocampista delle Vespe, che replica lo sfortunato autogol siglato contro l’Akragas. Non fortunato e nemmeno colpevole Viola, che mette poi in campo la solita “garra” o voglia di vincere senza lasciarsi condizionare dallo sventurato episodio.

Medaglia di bronzo: a Gianluca D’Auria, ancora una volta impacciato in campo. L’esterno napoletano non sfrutta bene l’occasione importante concessagli, a sorpresa, da Caserta, costringendo il tecnico stabiese a richiamarlo in panchina per dare la svolta nella ripresa alle Vespe. Non bene nemmeno Sorrentino, che non riesce a replicare i fuochi d’artificio del derby con la Paganese.

Raffaele Izzo

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Raffaele Izzo

Ciao a tutti! Sono nato il 20/10/1989 e, dopo aver frequentato il Liceo Classico di Castellammare, mi sono laureato l'8/10/2013 in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Attualmente lavoro come avvocato presso due studi legali, uno di diritto civile ed uno di diritto penale, di Gragnano e Castellammare.

Grazie a ViViCentro ho avuto la possibilità di coniugare le mie passioni per la Juve Stabia e per il giornalismo. Seguo infatti dal primo gennaio 2013 per questo giornale on line le Vespe, analizzando i match ne "Il Podio Gialloblù", con l'editoriale di inizio settimana, con la rubrica "Sotto la Lente" e con articoli quotidiani di avvicinamento alla partita del fine settimana. Per ViViCentro scrivo anche di cronaca, eventi ed attualità. Sono iscritto da giugno 2016 all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti.
Ciao a tutti e forza Juve Stabia!

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più