Quantcast

Banner Gori
juvestabia - podio gialloblu

Il Podio GialloBBlu di Juve Stabia – Vibonese 2 – 1

La vittoria con la Viterbese consegna la Serie B alla Juve Stabia. I calabresi cadono sotto i colpi di Paponi e Mezavilla: al Menti è esplosione di gioia!

Ovviamente il Podio di oggi ha ad oggetto solo la gara con la Vibonese. Ci sarà tempo per dedicare il giusto spazio agli attori protagonisti della meravigliosa stagione delle Vespe

PODIO

Medaglia d’oro: ad Adriano Mezavilla, che riscrive la Storia gialloblu. Non poteva che essere lui l’uomo della rete decisiva, quella della aritmetica promozione. Il brasiliano si riprende la scena dopo l’incredibile doppietta di Lentini, ponendo il definitivo autografo ad una promozione che porta la sua firma. Il diagonale con cui, al secondo minuto della ripresa, Adriano mette la freccia sulla Vibonese fa esplodere il Romeo Menti e tutta Castellammare. E’ la rete dell’addio alla Serie C, della promozione e del riscatto atteso in quattro lunghissimi anni di Lega Pro: una rete che il destino aveva già riservato all’attore protagonista delle pagine più Belle della Storia stabiese. Nessun ruolo da talismano o semplice portafortuna, Adriano in estate è tornato per riportare la sua Juve Stabia dove la aveva lasciata quattro anni fa. Uomo della Storia.

Medaglia d’argento: a Salvatore Elia, ancora e per l’ennesima volta devastante sulla fascia. Segnatevi questo nome: il ragazzo in pochi anni vestirà una maglia senza il giallo, ma soltanto blu, anzi azzurra. L’esterno terribile scuola Atalanta spacca ancora la gara, questa volta dall’inizio, martellando a suon di dribbling, velocità e cross la difesa della Vibonese. Assolutamente imprendibile Elia, che fa ammattire Obodo e compagni ad ogni folata offensiva, senza tra l’altro mai dimenticare il lavoro in fase di copertura che gli chiede Caserta. In alcuni tratti del primo tempo, il divario tecnico e fisico tra il 21 gialloblu e gli avversari è quasi imbarazzante per quanto evidente. La sua permanenza a Castellammare, Atalanta permettendo, sarà una delle principali questioni cui Ciro Polito si dedicherà in estate. Uragano.

Medaglia di bronzo: a Luca Germoni, uomo della Provvidenza nelle ultime, decisive, settimane della stagione. Arrivato come un buon rincalzo per far rifiatare i fantastici quattro della difesa, il terzino scuola Lazio si è trovato subito a dover rispondere presente a causa del grave infortunio occorso ad Allievi; fisicità, polmoni d’acciaio e carattere di ferro per il 23 stabiese, protagonista di un rush finale di campionato da assoluto protagonista. Un treno sul binario mancino, Germoni, spinge con grinta e lucidità, catapultando cross a ripetizione per Paponi e Melara; come se non bastasse, da calciatore completo nonostante l’età, il buon luca “rimbalza” senza particolari affanni le iniziative con cui la Vibonese si affaccia dalle sue parti. Non fa una piega, per il difensore, nemmeno il passaggio al 3-5-2 della ripresa ed il relativo cambio di ruolo che Caserta gli riserva. In alcuni frangenti gli scambi stretti tra Calò ed Elia, finalizzati a facilitare le scorribande proprio di Germoni, sono da stropicciarsi gli occhi. Freccia Gialloblu.

CONTROPODIO

Secondo voi dopo una giornata così BBella, culmine di un’annata strepitosa, qualcuno va sul contropodio? Assolutamente no!

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Raffaele Izzo

Ciao a tutti! Sono nato il 20/10/1989 e, dopo aver frequentato il Liceo Classico di Castellammare, mi sono laureato l'8/10/2013 in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Attualmente lavoro come avvocato presso due studi legali, uno di diritto civile ed uno di diritto penale, di Gragnano e Castellammare.

Grazie a ViViCentro ho avuto la possibilità di coniugare le mie passioni per la Juve Stabia e per il giornalismo. Seguo infatti dal primo gennaio 2013 per questo giornale on line le Vespe, analizzando i match ne "Il Podio Gialloblù", con l'editoriale di inizio settimana, con la rubrica "Sotto la Lente" e con articoli quotidiani di avvicinamento alla partita del fine settimana. Per ViViCentro scrivo anche di cronaca, eventi ed attualità. Sono iscritto da giugno 2016 all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti.
Ciao a tutti e forza Juve Stabia!

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania