Quantcast

Banner Gori
Lanzaro in gialloblù
Lanzaro in gialloblù
juvestabia - news

Lanzaro: “Tifosi, state vicino alla Juve Stabia e riempite il Menti”

Castellammare di Stabia– Nel corso della puntata de “Il Pungiglione Stabiese” abbiamo sentito Maurizio Lanzaro, difensore che ha vestito la casacca della Juve Stabia nella stagione 2013-2014. Ecco le sue parole ai nostri microfoni:

“Nella stagione 2013-2014 la Juve Stabia fu costruita per disputare un campionato importante. Avevamo tante individualità forti e nessuno di noi si aspettava un campionato orribile come quello che disputammo. Purtroppo il calcio é fatto di episodi e quell’anno ci giró tutto contro. Sia la vittoria di Cittadella che quella in casa con il Pescara sembravano potessero tirarci fuori ma così non fu. La serie B é un campionato lungo e difficile per tutti, la Juve Stabia ha le carte in regola per giocarsela fino alla fine. Ha un gruppo importante che lo scorso anno ha dominato in C e quest’anno può fare bene in cadetteria. Inoltre c’è mister Fabio Caserta che é un amico e gli auguro il meglio. Prima di Trapani gli ho mandato un messaggio e ha portato bene. Continuerò a farlo con la speranza che porti fortuna alla Juve Stabia, che a dir la verità finora é stata molto sfortunata.

Fabio ha guidato alla grande una Juve Stabia che non era stata costruita per vincere eppure é tornata in B dopo 5 anni. Me lo aspettavo perche conosco il patron Manniello e sapevo che sarebbe riuscito a tornare in cadetteria. Sono molto legato a Manniello, a Caserta e alla città di Castellammare. Conosco bene anche Roberto Vitiello, ci siamo incontrati a Coverciano quando eravamo entrambi svincolati.

Sono ancora rammaricato per com’è andata nella stagione in cui sono stato alla Juve Stabia. Il presidente fece grossi sacrifici per portarmi a Castellammare e quella retrocessione é ancora una ferita aperta per me.

Mezavilla? É un grande. É grande di età ma sembra un ragazzino. Inoltre é il portafortuna della Juve Stabia, bisogna tenerselo a vita. É un professionista esemplare e anche lui merita il meglio.

Tifosi? A loro dico di seguire sempre la Juve Stabia e di riempire il Menti perché lo stadio pieno può fare la differenza.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Salvatore Sorrentino

Salvatore Sorrentino

Diplomato al liceo scientifico Francesco Severi di Castellammare. Studente di Giurisprudenza presso la Facoltà Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista da marzo 2017. Amante del calcio nazionale e internazionale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più