Quantcast

Contieri
Contieri
juvestabia - news

UFFICIALE – Ex Juve Stabia, Contieri alla Pompeiana: “Lo devo ai miei genitori!”

UFFICIALE – Ex Juve Stabia, Contieri alla Pompeiana: “Lo devo ai miei genitori!”

Era nell’aria, ora è ufficiale: Pasquale Contieri è un nuovo giocatore della Pompeiana 1929. L’attaccante, classe ’98, è già a disposizione del nuovo tecnico e ha cominciato il lavoro sul campo che già domani lo vedrà impegnato in coppa Italia di categoria. Bomber Contieri, lo abbiamo raggiunto in esclusiva dopo la firma, e queste sono le sue parole:

Pasquale, finalmente si riparte

“Finalmente una prima squadra dopo un mese nel quale mi sono allenato duramente e da solo. E’ arrivata questa chiamata della Pompeiana alla quale ho detto di si perchè mi hanno dimostrato innanzitutto serietà e volontà di volermi. Mi hanno dato fiducia e facendomi sentire subito parte del progetto. Per me era importante sopratutto ritornare a giocare, cosa che ho fatto pochissimo negli ultimi due anni”.

Promesse o meglio volare bassi?

“Ci vado con i piedi di piombo: mi immergo in questa nuova realtà, promettendo certamente il massimo impegno e quando sarò chiamato in causa, darò sempre tutto me stesso, per me e per i miei compagni che sono straordinari”.

Pronti, via: domani è già coppa Italia…

“Si domani abbiamo questa partita di coppa italia con il Quartograd: ce l giocheremo perchè siamo una squadra competitiva e vogliamo dare un segnale positivo a tutti”.

Tanto, forse tutto, lo devi ai tuoi genitori

“I miei genitori sono sempre stati insieme a me in ogni momento difficile. Non so quante volte ho pensato di smettere, giocavo poco, tornavo a casa deluso, riflettevo su cosa avessi sbagliato, mi veniva subito voglia di mollare tutto. Ma poi mi bastava guardare gli occhi di mia madre e di mio padre per trovare la forza per ripartire alla grande. L’anno scorso con le 8 partite e i 12 gol con la juniores della Turris, oltre all’apparizione in prima squadra a Gela, penso essermi tolto qualche sassolino dalla scarpa. Se vado avanti è perchè loro mi hanno insegnato a non mollare mai davanti alle difficoltà che ti mette la vita. Se permetti, però, volevo ringraziare e dire grazie di cuore a tutte le persone di Castellammare che porto sempre con me. Ho tanti amici con i quali mi sento quasi sempre e un ringraziamento speciale lo voglio fare a te Ciro e a Mario Vollono”.

a cura di Ciro Novellino

RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Ciro Novellino

Nato a Castellammare di Stabia, il 24 aprile 1984, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania e all'Ordine Nazionale dei Giornalisti di Roma. Diplomatosi al Liceo Classico di Castellammare di Stabia ha conseguito la Laurea in Cultura e Amministrazione dei Beni Culturali prima e quella Magistrale in Archeologia e Storia dell'Arte poi, presso l'Università degli studi di Napoli 'Federico II'. Esercita la professione di giornalista da diversi anni con collaborazioni legate a Tuttojuvestabia, Calcio Napoletano e IlNapolionline. Prima ancora è stato redattore di alfredopedulla.com ed è attualmente giornalista di CalcioNapoli24, caporedattore di Vivicentro.it e responsabile della pagina sportiva della SSC Napoli sullo stesso giornale. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico, L'Orda Azzurra, su Vivi Radio Web. Nella redazione di Radio Marte per il programma 'Chiamate Napoli 081'.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania