Quantcast

juvestabia - news

Rufini: “Castellammare deve spingere le vespe per arrivare fino in fondo”

Castellammare di Stabia– Durante la puntata de “Il Pungiglione Stabiese” programma a cura della nostra redazione e in onda sulla pagina Facebook “Stabiesi al 100%“, abbiamo avuto il piacere di sentire un grande ex delle vespe come Danilo Rufini. Ecco le sue parole sulla stagione dei gialloblu:

“Credo sia immotivato storcere il naso dopo il pareggio con la Reggina. Le vespe sono prime e hanno vinto sei gare su sette, ha 19 punti con due gare in meno. Credo sia una media eccezionale e qualsiasi tifoso avrebbe firmato per essere a questo punto. La Serie C è un campionato molto difficile. I gialloblù possono fare bene, hanno le carte in regola per arrivare al vertice in fondo alla competizione. In più c’è un bravissimo allenatore come Caserta che sta tenendo coeso il gruppo. Si deve capire, però, che sarà difficile ogni settimana e sarà impossibile vincere tutte le gare. Quindi sono estremamente contento dell’inizio di campionato delle vespe. La rosa è completa ed è formata da tanti giocatori di qualità che se daranno tutto per la maglia saranno idolatrati dalla piazza a lungo, come me. Gli intrecci della Serie C, con tutte queste situazioni anomale dettate dai rinvii, può essere un vantaggio per la Juve Stabia. La squadra deve essere brava a pensare sempre a se stessa. Deve isolarsi da tutto e tutti e continuare sulla propria strada con la consapevolezza di essere un organico molto forte. Sono curioso di vedere la reazione della squadra dopo il primo risultato negativo, sperando che arrivi il più tardi possibile. Tifosi? Ringrazio sempre gli stabiesi per l’affetto dimostrato quando giocavo e per l’affetto che mi trasmettono ogni volta che torno a Castellammare. È una piazza speciale per me. La tifoseria deve spingere la squadra con il proprio entusiasmo.

Domani le vespe affronteranno una squadra ostica come il Potenza. Probabilmente ci sarà turn over sia per i padroni di casa che per gli ospiti e questo può nascondere delle insidie. Secondo me la Juve Stabia sa di non dover prendere sotto gamba la Coppa perchè le vittorie creano entusiasmo. Il Potenza è una squadra offensiva che cerca di pungere in contropiede. Ha tanti giocatori pericolosi e non sarà affatto facile per i gialloblu. Mi auguro che riescano a vincere anche in vista della sfida con la Casertana. Sarebbe importante ma non decisivo vincere con Casertana e poi Catania in quanto è ancora presto per parlare di fuga.”

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Salvatore Sorrentino

Diplomato al liceo scientifico Francesco Severi di Castellammare. Studente di Giurisprudenza presso la Facoltà Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista da marzo 2017. Amante del calcio nazionale e internazionale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania