Quantcast

Banner Gori
juvestabia - news

Rende – Juve Stabia 1 – 1. Caserta: Ottimo punto su un campo difficile. Proseguiamo nella striscia positiva (VIDEO)

La Juve Stabia torna a casa da Rende con un punto che allunga la striscia positiva. Nel post partita i nostri inviati allo stadio “Lorenzon” hanno ascoltato Fabio Caserta.

Questa l’analisi del tecnico stabiese:

I primi 10/15 minuti da parte nostra non sono stati brillanti; in questo aspetto hanno inciso anche le condizioni del campo che ci impedivano di fare il nostro solito gioco, ed ovviamente anche il Rende che ha fatto la sua gara. Dopo il gol subìto siamo però usciti fuori ed abbiamo fatto la nostra gara, cambiando atteggiamento ed andando forte sulle seconde palle, meritando ampiamente il pareggio. Siamo venuti qui cercando di portare a casa i tre punti ma, certo, non si può pretendere che la Juve Stabia vinca contro tutti: abbiamo giocato contro un Rende che ha i nostri stessi punti, che ha uno stadio piccolo ma molto caloroso e che in casa ha fatto soffrire tante squadre.

Adesso pensiamo alla gara che ci attende mercoledì contro il Matera, tenendo a mente gli errori commessi oggi e che non dovremo ripetere al Menti. Il pensiero va solo adesso alla prossima gara: siamo stati tutti concentrati su questa gara. Qualche cambio era inevitabile farlo, anche alla luce del nostro gruppo competitivo in ogni elemento. Così Matute ha preso bene il posto di Viola, Simeri quello di Paponi ecc: posso contare su tanti calciatori forti ed uniti tra loro, che accettano tutte le mie scelte, dando il massimo a prescindere dal minutaggio. Anche oggi non guardo ai tanti moduli che abbiamo cambiato in corsa ma all’atteggiamento con cui siamo scesi in campo. I ragazzi hanno acquisito la consapevolezza che se giocano l’uno per l’altro possono andare lontano; i risultati possono arrivare o meno, dipende da tanti fattori, ma con questo spirito certamente sono più facili da ottenere.

Marzorati è pronto ma ho preferito non rischiarlo. Ha fatto tutti gli allenamenti con la squadra ma la partita è qualcosa di differente. Ho scelto di poter contare su di lui al meglio mercoledì contro il Matera. Melara sarà invece difficile vederlo in campo tra tre giorni.

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Raffaele Izzo

Ciao a tutti! Sono nato il 20/10/1989 e, dopo aver frequentato il Liceo Classico di Castellammare, mi sono laureato l'8/10/2013 in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Attualmente lavoro come avvocato presso due studi legali, uno di diritto civile ed uno di diritto penale, di Gragnano e Castellammare.

Grazie a ViViCentro ho avuto la possibilità di coniugare le mie passioni per la Juve Stabia e per il giornalismo. Seguo infatti dal primo gennaio 2013 per questo giornale on line le Vespe, analizzando i match ne "Il Podio Gialloblù", con l'editoriale di inizio settimana, con la rubrica "Sotto la Lente" e con articoli quotidiani di avvicinamento alla partita del fine settimana. Per ViViCentro scrivo anche di cronaca, eventi ed attualità. Sono iscritto da giugno 2016 all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti.
Ciao a tutti e forza Juve Stabia!

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat