Quantcast
Banner Gori
Giuseppe Palomba Pordenone
Giuseppe Palomba Pordenone
juvestabia - news

Palomba: “Pordenone sorpresa del campionato. Può fare benissimo”

Castellammare di Stabia– Durante la puntata de “Il Pungiglione Stabiese” programma a cura della nostra redazione, in onda sulla pagina Facebook “Stabiesi al 100%”, abbiamo avuto il piacere di sentire il collega di Tutto Pordenone, Giuseppe Palomba. Ecco le sue parole:

“Il Pordenone, finora, è andato oltre le aspettative. Nonostante non giochi nemmeno al Bottecchia ma alla Dacia Arena di Udine. Solo il mister si aspettava un inizio cosi importante e sta avendo ragione. Tesser è un tecnico bravissimo che sta facendo cose eccezionali a Pordenone. I ramarri possono essere la sorpresa del campionato e, nel giro di poco, mi aspetto che si tenti anche il salto in A. La società è sana e lungimirante, per questo motivo non mi sorprenderebbe vedere un giorno i friuliani in Serie A. Uno dei migliori finora è stato Tommaso Pobega, un giocatore che nonostante la giovanissima età ha dimostrato grossissime qualità fisiche e tecniche. E’ un centrocampista ed è il capocannoniere del Pordenone. Lui e l’ex Burrai sono due pedine imprescindibili per Tesser.”

“Il ds è stato bravissimo ad aggiungere pedine forti come Almici, Pobega, Monachello, Chiaretti e Strizzolo ad un gruppo già rodato ed importante che l’anno scorso ha vinto il campionato. Il tecnico ha amalgamato al meglio i nuovi ai vecchi e i risultati stanno arrivando. Anche al Menti mi aspetto un 4-3-3 con Di Gregorio in porta, Almici, Barison, Camporese, De Agostini in difesa, Mazzocco, Burrai e Pobega a centrocampo con Strizzolo, Monachello e Chiaretti in attacco.”

Tifoseria? “Pordenone non è una grandissima piazza e non ha un grosso pubblico al seguito. Con la B i numeri sono un po’ migliorati ma in generale sono molto molto bassi. Di questo scarso attaccamento si è lamentato anche il patron Lovisa che sta facendo grossi sacrifici e non viene ripagato dal pubblico. A Castellammare si respira amore e passione per la Juve Stabia, qui è completamente diverso.”

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Salvatore Sorrentino

Salvatore Sorrentino

Diplomato al liceo scientifico Francesco Severi di Castellammare. Studente di Giurisprudenza presso la Facoltà Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista da marzo 2017. Amante del calcio nazionale e internazionale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più