Quantcast
Banner Gori
Orlando Juve Stabia 2
juvestabia - news

Orlando: “Ho scelto la Juve Stabia perchè è una società ambiziosa”

Francesco Orlando, esterno offensivo delle Vespe, è intervenuto in conferenza stampa allo stadio “Romeo Menti”. Le sue dichiarazioni sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViVicentro.it

“Sono molto felice del mio esordio a Teramo perchè non giocavo da molto tempo. Il mister ha detto belle parole su di me ma ha anche detto che la mia condizione fisica giustamente non è ancora ottimale. Sto lavorando sodo per arrivare a buon punto. Dalla prima giornata ho seguito da casa e ho potuto notare che il mister è molto bravo e ci sono giocatori importanti che giocano palla a terra. Ci toglieremo belle soddisfazioni a prescindere dalla partita di domenica scorsa dove la differenza l’ha fatta l’eurogol di Arrigoni ma il risultato più giusto sarebbe stato un pareggio. 

Il modulo da me preferito è il 4-3-3 o il 4-2-3-1 ma quello più adatto alle mie caratteristiche è il 4-3-3 da esterno offensivo. 

Ero molto felice quando ho saputo della firma con la Juve Stabia. – sulla sua positività al Covid Orlando afferma – Poi sono rimasto scioccato della mia positività al Covid. All’inizio l’ho presa un pò male ma poi mi sono rimesso subito al lavoro cercando di lavorare da casa. E’ una cosa che può capitare a tutti. Mi sono sentito ieri con Cernigoi. Lui oggi ha il tampone e speriamo sia negativo per poter rientrare subito con noi. 

Purtroppo siamo in una situazione critica in tutto il mondo in generale causa Covid. Dobbiamo cercare di arrivare più in là possibile ma secondo me i campionati bisogna finirli ad ogni costo. 

Il direttore Ghinassi quando mi ha chiamato mi ha detto che ero fortemente voluto per le mie caratteristiche. Spero di dare un grande contributo perchè è una squadra e una piazza che meritano tanto. 

Sono fuori dalle voci di mercato. Il mio procuratore mi aveva parlato della Juve Stabia e del Perugia. Ma la voce più concreta era la Juve Stabia e sono stato molto felice di venire perchè arrivo in una società ambiziosa.” 

Secondo Orlando i 10 punti in 7 gare sono giusti.

“Abbiamo giocato con tutti a viso aperto e anche a Teramo. Bisceglie è una gara dura ma se ci concentriamo fin da oggi riusciremo a conquistare i 3 punti domenica al Menti. 

Giocare in casa è sempre diverso ma il fatto di non avere i tifosi è una cosa non bella per noi. Ho visto anche altri anni che dai balconi le persone vedevano le partite. Dobbiamo arrivare al meglio a domenica. Le mie caratteristiche sono state sempre il dribbling e la rapidità. Puntare l’avversario è il mio forte”. 

a cura di Natale Giusti

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Natale Giusti

Natale Giusti

Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più