juvestabia - news

Messina vs Juve Stabia (1-0)

Messina vs Juve STabia Cronaca

Per la quarta giornata di ritorno del campionato di Lega Pro la Juve Stabia di mister Gaetano Fontana è impegnata allo stadio San Filippo – Franco Scoglio di Messina contro la formazione allenata da Lucarelli.

Giornata piovosa in terra siciliana, con lo stadio di casa che registra pochissimi tifosi di casa (circa 100), buona la presenza di tifosi giunti da Castellammare per sostenere i ragazzi di Fontana con circa 50 stabiesi presenti.

Terreno di gioco in pessime condizioni causa la pioggia abbondante caduta in settimana e oggi.

I peloritani non vivono un momento di serenità a livello societario più che sportivo, con le quote che dovrebbero passare nelle mani del gruppo capeggiato dall’avvocato Massone. Le vespe vogliono riprendere a conquistare l’intera posta in palio dopo il pareggio con il Monopoli. Il gruppo di testa corre e la Juve Stabia non può permettersi di farli scappare se vuole puntare alla promozione diretta in serie B.

Formazioni ufficiali:

Messina vs Juve Stabia, 28 gennaio 2017

MESSINA : BERARDI, DE VITO, MUSACCI, REA, CAPUA, PALUMBO, BRUNO, MANCINI, ADONIA, POZZEBON, GRIFONI

A DISPOSIZIONE: RUSSO, MILETO, SAITTA, NARDINI, AKRAPOVIC, RICOZZI, BOSSA, BENFATTA, MANISCALCHI, GAETANO, FERRI

JUVE STABIA (4-3- 3): RUSSO, CANCELLOTTI, CAMIGLIANO, MORERO, SANTACROCE, CAPODAGLIO,  MASTALLI, IZZILLO, CUTOLO, PAPONI, LISI.

A DISP. BACCI, MATUTE, ESPOSITO, RIPA, ROSAFIO, MAROTTA, LIOTTI, SALVI.

1’: partiti! Il Messina si fa subito in avanti con Pozzebon che protegge palla e scarica su Madonia che calcia verso la porta di Russo sdnza inquadrare la porta.

I tifosi del Messina accedono in curva esponendo uno striscione di contestazione o meglio di chiarezza alla società su questa trattativa tra Stracuzzi e il gruppo Massone: “Pretendiamo chiarezza o ci avrete lontano” questa è la frase esposta.

Dopo la singola azione del Messina, la Juve Stabia prende coraggio e avanza il baricentro nel tentativo di schiacciare i padroni di casa nella propria metà campo. Le azione pericolose latitano perché le condizioni pessime del manto erboso non permettono di creare azioni pericolose.

15’ Izzillo da fuori area prova ad impensierire Berardi senza fortuna

16’ Proteste del Messina per alcuni interventi in area da parte dei difensori della Juve Stabia, l’arbitro lascia correre.

18’ Intervento dubbio in area del Messina con Cutolo che viene a contatto con Grifoni, l’arbitro prima della caduta in terra di Cutolo con ampi gesti segnalava di continuare, scatenando le proteste di Fontana.

25’ Nardini prende il posto di Capua infortunato

26’ Mastalli prende palla al centro del campo, avanza palla al piede e da fuori mira all’angolino basso, ma Berardi è bravo a deviare in angolo.

28’ GOL DEL MESSINA: Nardini sugli sviluppi di una punizione calciata da Madonia, sulla respinta della difesa stabiese, da fuori area infila Russo sul palo lungo

35’ Ammonito Rea per un brutto fallo su Camigliano, bravo l’arbitro che fa prima proseguire l’azione e poi ammonisce il calciatore giallorosso

40’ Cutolo viene anticipato di un soffio in angolo da Rea.

41’ Ammonito Mastalli che strattona ripetutamente Mancini che tentava di partire in contropiede

48’ viene espulso Lucarelli per proteste su una rimessa laterale non assegnata al Messina

Dopo 4 minuti di recupero finisce il primo tempo che vede la Juve Stabia soccombente per 1-0

SECONDO TEMPO

Inizia il secondo tempo con la Juve Stabia che sostituisce Mastalli con Rosafio.

Lisi si sposta al centro, Rosafio prende posto sulla fascia di sinistra

54’ Cross di Cancellotti per Cutolo che in tuffo di testa tenta di impensierire Berardi senza riuscirci.

55’ Ammonito Cancellotti che deve commettere un fallo a centrocampo su Mancini dopo un passaggio sbagliato di Capodaglio

63’ Nella Juve Stabia esce Camigliano ed entra Marotta. Lisi fa il terzino sinistro, Marotta prende il posto di Rosafio che si sposta a sua volta a centro.

69’ Lancio lungo di Capodaglio per Cutolo che solo davanti a Berardi spreca una ghiottissima occasione

70’ Nel Messina esce Madonia entra Akrapovic

76’ Nella Juve Stabia esce Lisi ed entra Ripa. Modulo TUTTI all’attacco!

78’ Nel Messina esce Mancini ed entra Saitta

81’ Punizione calciata da Marotta la palla arriva a Ripa che non riesce a colpire bene di testa e l’azione sfuma

85’ Bellissima triangolazione della Juve Stabia ma Cutolo spreca ancora un’altra ghiotta occasione calciando su Berardi

Dopo 5 minuti di recupero finisce la partita con la Juve Stabia che incassa una sconfitta meritata che deve fare riflettere. Lo stretto di Messina non porta bene con due sconfitte per 1 a 0 prima a Reggio Calabria e poi a Messina.

Ora testa al Siracusa cercando di trovare la diritta via che è stata smarrita!

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale