Quantcast
Banner Gori
Marcello Prima ex Juve Stabia
juvestabia - news

Marcello Prima (ex Juve Stabia): “Castellammare mi è rimasta nel cuore”

Marcello Prima, ex attaccante della Juve Stabia con 56 presenze e ben 35 goal con la maglia delle vespe, è intervenuto telefonicamente nel corso della trasmissione “Juve Stabia Live” che va in onda ogni giovedì dalle ore 21 in diretta sulla pagina Facebook “Juve Stabia Live”.

Le sue dichiarazioni sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it:

“Essere accostato ai grandi calciatori della Juve Stabia è sempre un onore, ricordo di essere arrivato dal Mestre dove avevo realizzato 15 goal, sono arrivato a Castellammare dove ho trovato lo stadio nuovo e i tifosi mi hanno accolto in un modo bellissimo, con un mazzo di fiori, ricordo in modo indelebile gli anni trascorsi nella vostra città.

Appena arrivato ho cercato di ripagare subito l’affetto dei tifosi con grande impegno ed entusiasmo e infatti nella partita di esordio contro la Reggina, una corazzata che avrebbe poi vinto il campionato, ho realizzato il mio primo goal e poi sono subito corso ad abbracciare i tifosi, poi abbiamo disputato le altre partite dove ho segnato continuamente per 8 giornate consecutive fermandomi solo a Frosinone dove a causa di avverse condizioni meteo il campo era diventato impraticabile.

A Castellammare – continua Marcello Prima – ho vissuto 2 anni bellissimi anche se nel secondo si avvertivano dei problemi societari che mi hanno così costretto a cambiare squadra, se fosse stato per me avrei indossato a vita i vostri colori.

Mi ricordo del derby giocato sul neutro di Torre Annunziata contro la Turris. Ci furono intemperanze dei tifosi e mi ricordo che anch’io mi prodigai a riportare la calma. In quella partita segnai una rete e persi lo scarpino, me ne accorsi solo dopo.

Tra i calciatori del passato della Juve Stabia l’attaccante Castaldo può essere considerato molto simile a me.

La Juve Stabia come tutte le squadre attraversa momenti fantastici come la promozione in serie B e poi purtroppo momenti meno belli come quello dell’ultimo anno concluso con la retrocessione, in questi anni la squadra ha sempre lottato per i vertici della classifica e mi auguro che possa presto ritornare in serie b, un giorno sarebbe bellissimo vederla in massima serie per i tifosi e la gente di Castellammare, una città che mi è rimasta sempre nel cuore e ogni volta è un’emozione ascoltare i vecchi tifosi e seguire la squadra in campionato.

Sono stato ad un passo dall’arrivare in serie A con l’Inter che però poi scelse al mio posto Oliviero Garlini che la domenica precedente aveva fatto un gol pazzesco con la Lazio, anche se fece solo quello (ride n.d.a.).

Ora alleno i ragazzini della mia città dopo aver fatto delle esperienze da allenatore in zona.”

A cura di Giuseppe Rapesta

L’intervento di Marcello Prima è visibile dal minuto n.9 del video che segue:

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più