Quantcast

Banner Gori
Manniello Juve Stabia
juvestabia - news

Manniello: “Lo stadio? Il Comune mi ha rassicurato. Sono fiducioso”

Il patron della Juve Stabia, Franco Manniello, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Radio Punto Nuovo sulla questione sediolini per lo stadio “Menti”

Manniello: “Lo stadio? Il Comune mi ha rassicurato. Sono fiducioso”

A Radio Punto Nuovo sono intervenuti nel corso di un’intervista telefonica il direttore di ViViCentro.it, Mario Vollono, e il patron della Juve Stabia, Franco Manniello, sulla questione stadio “Romeo Menti” e in particolare sul completamento dell’installazione dei sediolini da effettuarsi entro il 1 febbraio 2020. Ricordiamo che la Juve Stabia rischia, nel caso in cui l’installazione dei sediolini non venga completata entro il termine del 1 febbraio, una  forte sanzione economica (100.000 euro) e una penalizzazione in classifica.

Il primo ad intervenire sulla questione stadio è stato il direttore di ViViCentro.it, Mario Vollono: “La situazione del Menti è delicata. L’amministrazione comunale sapeva di questa situazione e la Lega aveva concesso la proroga fino al 1 febbraio per le neopromosse per l’installazione dei sediolini in tutti i settori dello stadio. In estate l’installazione aveva riguardato tribuna scoperta e Distinti e parte della Curva Sud, poi l’amministrazione si era impegnata a rispettare i termini. Purtroppo al sud capita, e mi dispiace dirlo, di non rispettare i termini. Bisognava fare una gara d’appalto che non è stata ancora fatta. Ora c’è preoccupazione ed entro il 1 febbraio bisogna fare tutto anche perchè non c’è la possibilità di utilizzare un impianto alternativo. Non è possibile un esilio, e la Juve Stabia corre il rischio di subire una sanzione economica e una penalizzazione in classifica. Sarebbe un peccato veramente. Si sta cercando di capire dove sta la verità. C’è chi dice di non preoccuparsi e chi invece dice che la preoccupazione esiste. Il bando andava fatto entro il 29 dicembre e non è stato fatto. I tempi tecnici parlano di 15 giorni per fare il bando d’appalto. Se oggi venisse fatto il bando, i sediolini non arriverebbero prima del 22-23 gennaio, a ridosso della scadenza e sarebbe molto rischioso. Poi ci vorrebbe il tempo necessario per l’installazione e il collaudo e non è detto che si riesca a fare il tutto entro il 1 febbraio 2020″. 

Poi è intervenuto il patron della Juve Stabia, Franco Manniello: “Sto vivendo con dispiacere questa situazione dello stadio. Sono cose che si sapevano da un pò di tempo. Gli organi comunali mi hanno rassicurato anche perchè non possiamo intervenire noi come società per risolvere il problema e siamo in fiduciosa attesa. Credo che la convenzione per l’utilizzo dello stadio sia l’unica strada per evitare ancora in futuro problemi di questo tipo. L’unico modo per essere autonomi è quello. Non credo però di essere costretto a portare la Juve Stabia in un altro stadio. Il problema si risolverà certamente in un modo o nell’altro. Sono fiducioso. A livello comunale hanno tutto l’interesse affinché il problema stadio si risolva nel più breve tempo possibile. Sarebbe il colmo dover andare a giocare in un altro stadio, sarebbe veramente una barzelletta“.

 

a cura di Natale Giusti 

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Natale Giusti

Natale Giusti

Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat