Quantcast

Pagelle di Mario Di Capua - Juve Stabia
juvestabia - news

Le Pagelle di Monopoli-Juve Stabia (Mario Di Capua)

Branduani voto 6,5
Non effettua paratissime ma la sua leadership mette tranquillità persino a noi in tribuna. Uscite alte ma anche i complimenti degli addetti ai lavori monopolitani fanno capire come sia l’uomo giusto per difendere i pali stabiesi.
Nava voto 6
Sembra sempre più sicuro nel ruolo e in difesa concede poco agli avversari, soprattutto nella ripresa, dopo qualche passaggio a vuoto nella prima parte di gara,
Bachini voto 7
Una vera sicurezza, un muro difficilmente valicabile, e un ragazzo che di partita in partita acquisisce sicurezza e da stabilità alla retroguardia. Stavolta non ha neanche la spalla del veterano Morero. E’ lui a dirigere la difesa e lo fa con maestria.
Redolfi voto 6
Raggiunge la sufficenza soprattutto grazie ai pali che salvano la porta difesa da Branduani. Nel primo tempi va a vuoto su Genchi, che per sua fortuna e fortuna stabiese, colpisce il palo interno.
Crialese voto 6
Fai il suo lavoro in maniera esemplare nel primo tempo, dando una buona mano a Lisi e entrando nell’azione del goal del vantaggio stabiese.
Mastalli voto 6,5
Una prestazione ottima, in un ruolo che gli si addice poco ma che ha fatto con sacrificio e sempre provando a fermare anche l’azione avversaria. Non è un interditore, ma macina chilometri e invece di vedersi nelle azioni decisive in attacco, difende e da una buona mano alla ripartenza della squadra.
Viola voto 6,5
Una grande prova da ex, un calciatore che alza leggermente il tasso tecnico delle vespe che al Veneziani propongono gioco e finalmente riescono a far ripartire bene la manovra. Dai suoi piedi partono quasi tutti i palloni delle azioni d’attacco. Emblematico, per lo spirito di sacrificio, un suo intervendo sulla fascia, salvando su un cross dalla sinsitra dell’attacco monopolitano, intervendo in tackle scivolato, quasi sulla bandierina.
Canotto voto 7,5
Nel fantacalcio sarebbe il calciatore che ti fa vincere la partita. Essendo a Monopoli possiamo dire che pesca le due carte fondamentali dal pozzetto delle “Probabilità”, nella prima sfrutta al meglio la grande azione del “redivivo” Lisi, nella seconda mette in porta Simeri per il 2-0. Man of the Match.
Lisi voto 7
Protagonista quasi quanto il suo alter ego sulla fascia opposta dell’attacco della Juve Stabia. Riesce ad essere incisivo, e finalmente sembra un calciatore che l’anno scorso era stato semplicemente fondamentale, per tutto il campionato. Il primo goal è praticamente suo per il 75%, con un assist al bacio per il goal di Canotto.
Strefezza voto 6,5
Finalmente è incisivo, dimentica il fioretto e usa la sciabola, non dimenticando qualche giocata brasileira che gli scorre nelle vene. Le potenzialità ci sono, ma ora bisogna sfruttarle con continuità. A Monopoli finalmente uno Strefezza da sufficenza piena, ora non deve fermarsi.
Simeri voto 7
Bisognerebbe fare il copia e incolla di tante altre prestazioni, perchè lotta, sgomita, suda la maglia come nessun altro, attacca, difende, fa falli a centrocampo e insegue spesso gli avversari per fargli perdere dei tempi di gioco. Se a questo ci aggiungiamo anche il goal, e altre due occasioni, partecipando all’azione del primo goal, si può completare una prestazione completa e di altissimo livello.
Caserta voto 8
Spegne le critiche di tanti tifosi, giocando con un 4-2-3-1 molto offensivo con le vespe che propongo calcio e il Monopoli va in difficoltà. Le tre mezze punte, dietro Simeri, danno velocità in ripartenza. La rosa della Juve Stabia non ha molto talento, ma lui sfrutta tutto il meglio che ha a disposizione mettendo in campo una squadra senza incontristi o centrocampisti “lenti”. Ora c’è bisogno di dare continuità a questo modulo in attesa di Paponi.

Mario Di Capua

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania