Quantcast

Juve Stabia vs Virtus Francavilla - Pagelle di Mario Di Capua
juvestabia - news

Le pagelle di Juve Stabia vs Virtus Francavilla (1-1)

Juve Stabia vs Virtus Francavilla è finita in parità. La gara ha visto la Juve Stabia costruire il risultato finale tutto da sola, dal gol di Simeri alla fine del primo tempo al pareggio del Francavilla con l’autorete di Bachini che spedisce il pallone nella propria porta.

Questi sono i voti assegnati ai calciatori della Juve Stabia;

Branduani voto 6

Serata di ordinaria amministrazione nella quale non sbaglia soprattutto nel finale sul cross dalla trequarti con palla scivolosa che gli rimbalza davanti. Si mostra sempre tranquillo tranne su un’uscita. Il Francavilla non lo impegna molto.

Nava voto 6,5

Meglio del solito, sembra in palla e non si lascia mai sfuggire avversari abbastanza assenti e mai pericolosi. Sembra iniziare a prendere fiducia e giocare con continuità lo aiuta.

Morero voto 6,5

Rischia su un intervento a centrocampo nel finale dove però dimostra che nel calcio non sempre c’è bisogno del fioretto. Merita il rigore a favore su una strattonata in area incredibilmente non vista dal pessimo Capone di Palermo.

Bachini voto 5,5

Prestazione da sufficienza piena e con lui la retroguardia sembra aver trovato un ottimo baluardo. Peccato che però l’autogoal decisivo sia il suo e purtroppo questo non può che incidere sul voto finale.

Lisi voto 6

Il ruolo non è il suo ma rispetto all’anno scorso, dove con Fontana poteva giocare anche, per assurdo, in porta, essendo sempre il migliore in campo, quest’anno stenta a riprendersi con continuità. Mostra un rabbia agonistica che va premiata con la sufficienza. Sta per tornare il miglior Lisi?

Canotto voto 6,5

Il goal di Simeri è per metà suo perché supera l’avversario con un guizzo di classe e mette al centro la palla ideale per una punta, che il suo compagno trasforma in modo esemplare. Nel secondo tempo e sempre lui il più pericoloso. Mezzo voto in meno perché è troppo innamorato del pallone e questo non può essere un bene.

Matute voto 5,5

E’ vero che fare legna, in mezzo al campo, serve, ma spesso sbaglia passaggi talmente elementare da far rabbia. Non è un calciatore tecnico ma la sua fisicità è importante per la Juve Stabia, anche in gare dove sembra più appannato.

Mastalli voto 5,5

Non è sicuramente nel suo miglior momento e pur essendo, spesso, al centro dell’azione, sbaglia troppo soprattutto le conclusioni verso la porta avversaria, come nel primo tempo su grande assistenza di Paponi al limite dell’area. Se questo è l’anno della svolta per la sua carriera, deve e può dare molto di più.

Viola voto 7

Mediano, mezz’ala, interno e stavolta anche vertice basso del rombo di centrocampo, spesso e volentieri. Cosa chiudere di più al tuo centrocampista? Credo nulla e avere un allenatore come Caserta, pari ruolo e di una certa classe ed esperienza, lo sta aiutando molto. In questo momento, insieme a Paponi, è un giocatore indispensabile per le Vespe.

Paponi voto 6,5

Una perdita, che se dovesse protrarsi per più di qualche partita, visto il “Papo” in grande forma dei primi due mesi di campionato, sarebbe davvero molto pesante per una rosa che non ha un atleta in grado di sostituirlo. Peccato che proprio su uno scatto perfetto, emblema del suo ottimo inizio di torneo, debba alzare bandiera bianca per un problema muscolare.

Simeri voto 7

Corre, si danna l’anima, suda le proverbiali sette camicie e ora inizia a segnare con continuità, visto che lo avevo fatto anche a Matera ma gli era stato inopinatamente annullato. La Juve Stabia ha trovato un ottimo attaccante, peccato che ora ha perso per qualche gara il compagno di reparto.

Strefezza voto 5,5

Troppo fumoso, negli spazi dovrebbe approfittare di più della sua velocità, invece cerca troppe volte una giocata in più del necessario. Gli ci vorrebbe un anno da Zeman, per capire che nel calcio non conta solo il dribbling ma anche le verticalizzazioni, e soprattutto l’anticipare il pensiero del difensore. Troppo spesso si ferma sul tackle avversario.

D’Auria senza voto

Fabio Caserta voto 6,5

Poco da dire sull’operato del mister che fa di necessità virtù e opta per Lisi terzino, ma purtroppo, non avendo Berardi e perdendo Paponi, la coperta diventa troppo corta. E’ vero che mancava Crialese, ma forse, una volta subito il pareggio, poteva tentare la carta di Allievi terzino, con Lisi in avanti e un centrocampista in meno, ma è solo per trovare il pelo nell’uovo. Nel complesso merita gli elogi dell’ex mister e diesse stabiese, Salvatore di Somma.

Mario Di Capua

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania